Italia Markets close in 1 hr 3 mins

McDonald’s lancia McPlant, il suo primo hamburger vegano

Marco Rubino
·2 minuto per la lettura
McDonald’s lancia McPlant, il suo primo hamburger vegano
McDonald’s lancia McPlant, il suo primo hamburger vegano

Nel 2021 McDonald’s presenterà nei mercati chiave il suo nuovo hamburger che diventerà anche la prima opzione di un menù a base vegetale

McDonald’s si prepara a lanciare il suo nuovo hamburger vegano per cercare di colmare il suo ritardo nel settore rispetto ai suoi competitori e dal 2021 inizierà i test sui suoi mercati chiave. "Siamo entusiasti di avere questa opportunità perché crediamo di avere un prodotto collaudato e dal gusto saporito", ha affermato Ian Borden, presidente di McDonald's International. McDonald’s aveva già iniziato a proporre ai clienti prodotti vegetali già dal 29 aprile scorso in Canada e in Germania, dove è presente un Big Mac completamente vegetale chiamato Big Vegan.

UN PANINO COMPLETAMENTE VEGETALE

Il nuovo panino sarà realizzato completamente con sostanze vegetali e servito su un caldo panino ai semi di sesamo con tutti i classici condimenti. Il marchio McPlant rappresenterà anche una nuova “piattaforma” di cibi a base di proteine vegetali che comprendono i sostituti della carne. “Abbiamo creato un delizioso hamburger che sarà la prima opzione di menù a base vegetale", spiegava Borden, aggiungendo inoltre che la linea McPlant, il nome del nuovo hamburger, potrebbe anche includere "pollo" a base vegetale e panini per la colazione. Il nuovo McPlant è stato realizzato in collaborazione con l’azienda Beyond Meat, società leader nella ‘carne fake’ e che aveva già partecipato alla sperimentazione fatta da McDonald’s in Canada con il panino chiamato PLT, ‘plat, lettuce, tomato’.

UN MERCATO SEMPRE PIÙ INTERESSANTE

La scelta di McDonald’s arriva a un anno di distanza dalla presentazione sul mercato di Rebel Whopper, il panino di Burger King a base vegetale, proposto anche in Italia. Pertanto, aumenta il numero di catene fast food che cercano di andare incontro alla richiesta sempre maggiore proveniente da persone che preferiscono non consumare carne, sia in ottica di sostenibilità ambientale che per scelte animaliste, oppure semplicemente per motivi di salute. Inoltre, la pandemia sta modificando anche le tendenze dei consumatori che preferiscono sempre più mangiare in casa invece che al ristorante. In questa ottica, McDonald’s sta pianificando la possibilità per i consumatori di ordinare tramite app, oltre che a migliorare la velocità e la precisione delle consegne.