McGraw-Hill: ancora segno meno per il titolo, pesa risarcimento chiesto a S&P’s

Terza seduta consecutiva con il segno meno per il titolo McGraw-Hill. Dopo il -13,78% di lunedì e il -10,7% di martedì, oggi il titolo della società che controlla Standard and Poor’s arretra dello 0,65% a 44,63 dollari. Con l’accusa di aver contribuito a scatenare la crisi subprime nel 2008, l'amministrazione Obama ha chiesto a Standard & Poor's un risarcimento di 5 miliardi di dollari.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito