Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.676,74
    +998,78 (+2,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Mediaset, nessuna apertura di ultima ora a Vivendi in attesa sentenza Premium

·1 minuto per la lettura
Il logo della francese Vivendi fuori dal quartier generale della società a Parigi

MILANO (Reuters) - Non c'è da parte di Mediaset nessuna apertura dell'ultima ora nei confronti di Vivendi in attesa della sentenza di primo grado sul contenzioso legale originato dalla mancata vendita della pay-tv Premium.

E' quanto si legge in una nota di Mediaset.

"In merito a odierne informazioni di stampa relative alla causa in atto con Vivendi, Mediaset ribadisce che, considerato il contenzioso pendente, non c'è alcuna apertura dell'ultima ora".

"Non esiste invece, come sempre ribadito, alcuna preclusione a soluzioni positive negli interessi di tutti gli azionisti", aggiunge la nota.

La sezione imprese del tribunale civile di Milano dovrebbe pronunciarsi a breve sulla causa intentata da Mediaset, controllata dalla famiglia dell'ex premier Silvio Berlusconi, nei confronti di Vivendi, cui il gruppo di Cologno ha contestato il mancato rispetto dell'accordo sulla compravendita di Premium nel 2016 e il successivo ingresso di Vivendi nel capitale con una quota del 29%.

(Elvira Pollina, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)