Italia markets close in 7 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    22.161,03
    +100,05 (+0,45%)
     
  • Dow Jones

    29.638,64
    -271,73 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    12.198,74
    -7,11 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    26.787,54
    +353,92 (+1,34%)
     
  • Petrolio

    45,61
    +0,27 (+0,60%)
     
  • BTC-EUR

    16.258,00
    +6,98 (+0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    383,29
    +18,69 (+5,13%)
     
  • Oro

    1.797,00
    +16,10 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,1985
    +0,0050 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    3.621,63
    -16,72 (-0,46%)
     
  • HANG SENG

    26.567,68
    +226,19 (+0,86%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.523,40
    +30,86 (+0,88%)
     
  • EUR/GBP

    0,8939
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0852
    +0,0020 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,5514
    +0,0000 (+0,00%)
     

Mediaset smentisce lettera da board Vivendi su proposta accordo

·1 minuto per la lettura
La torre Mediaset nei pressi di Cologno Monzese, a Milano
La torre Mediaset nei pressi di Cologno Monzese, a Milano

MILANO (Reuters) - Mediaset smentisce di aver ricevuto una lettera dal board di Vivendi indirizzate al cda del gruppo, contenente una proposta per chiudere il contenzioso tra i due gruppi, come riportato oggi da un organo di stampa.

Lo riferisce a Reuters un portavoce del gruppo media italiano.

Stamani MF ha scritto che il gruppo francese ha inviato una nuova lettera al cda di Mediaset, la terza in pochi mesi, avanzando alcune proposte nel tentativo di porre fine alle dispute in corso e dar vita a una joint venture 50%-50% europea.

"Mediaset, come è noto, sostiene da sempre l'ipotesi di un forte piano industriale condiviso per avviare operazioni di sviluppo europeo destinate a creare valore per tutti gli azionisti", si legge in una nota diffusa successivamente dal gruppo di Cologno.

"Proposte di questo tipo, qualora venissero formulate, verrebbero immediatamente esaminate dal consiglio di amministrazione", prosegue la nota, che ribadisce che nessuna proposta in tal senso è stata avanzata dal colosso francese.

I due gruppi, che sono alle prese con una battaglia legale dal 2016, hanno ripreso i contatti per cercare di trovare un accordo a settembre.

Il titolo Mediaset, reduce da un recupero innescato dai conti del terzo trimestre migliori del previsto, scivola del 2% a Piazza Affari, in un mercato debolmente negativo.

(Elvira Pollina, in redazione A Milano Sabina Suzzi)