Italia markets open in 6 hours 36 minutes
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.162,13
    +136,67 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,1623
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    53.547,52
    +235,61 (+0,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.449,48
    -2,16 (-0,15%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Mediaset, verso cambio nome in Mfe-Mediaforeurope e doppia categoria azioni

·1 minuto per la lettura
FILE PHOTO: The Mediaset headquarters is seen ahead of the commercial broadcaster's annual general meeting in Cologno Monzese

MILANO (Reuters) - Mediaset propone il cambio di denominazione in Mfe-Mediaforeurope e l'introduzione una nuova struttura azionaria a doppia categoria nell'ambito del proprio piano di costituzione di una holding paneuropea nel settore dell'intrattenimento e dei contenuti.

In una nota il gruppo di Cologno Monzese spiega che il capitale sarà composto da due categorie di azioni, entrambe ordinarie e quotate, con gli stesso diritti patrimoniali, anche per il dividendo, e medesimo trattamento in caso di Opa.

Le azioni Mediaset in circolazione saranno convertite in azioni B con un valore nominale aumentato a 0,60 euro (contro l'attuale 0,52 euro) e con diritto a dieci voti, mentre saranno emesse nuove azioni A con un valore nominale di 0,06 euro e che daranno diritto a un voto.

Gli azionisti Mediaset "in un giorno di riferimento stabilito" avranno diritto a un'azione A per ogni azione B posseduta, spiega la società, aggiungendo che per l'emissione delle azioni A e l'aumento del valore nominale delle azioni B attingerà alle riserve.

"Tale struttura azionaria a doppia categoria fornirà una maggiore flessibilità per il finanziamento di eventuali future operazioni di M&A", si legge nella nota.

Relativamente alla holding internazionale e al cambio di denominazione, Mediaset precisa che le società operative Mediaset Italia Spa e Mediaset España Comunication Sa manterranno la loro attuale denominazione.

La proposta, approvata oggi all'unanimità dal Cda, verrà sottoposta all'approvazione dell'assemblea straordinaria il prossimo 25 novembre.

La nuova denominazione sarà efficace dalla data dell'assemblea mentre l'efficacia della nuova struttura azionaria a doppia categoria è prevista prima dall'1 gennaio 2022.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli