Italia markets open in 8 hours 30 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1830
    +0,0057 (+0,49%)
     
  • BTC-EUR

    10.095,60
    +700,12 (+7,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Mediaset-Vivendi, Agcom: decisione solo dopo pronuncia Tar Lazio

Rar
·1 minuto per la lettura

Milano, 23 set. (askanews) - Il Consiglio dell'Agcom ha proseguito nella riunione odierna l'esame della sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione europea nella causa promossa da Vivendi "al termine del quale, alla luce degli approfondimenti giuridici svolti, ha espresso l'avviso che, allo stato, non vi siano le condizioni per adottare decisioni di qualsivoglia natura in ordine alla delibera 178/17/Cons prima che sia intervenuta la pronuncia del Tar del Lazio". E' quanto riferisce una nota dell'Agcom. La sentenza della Corte Ue ha di fatto bocciato la normativa italiana che impediva l'incrocio tra Mediaset e Tim, facendo rientrare Vivendi in possesso dell'intero suo 29,9%, dopo che una quota del 19,9% era stata congelata in un trust senza diritti di voto, avendo la società francese già una quota del 23,4% di Telecom e quindi contravvenendo, secondo l'Agcom, alle previsioni del Tusmar. (segue)