Italia Markets closed

Mediaset, Vivendi: bene Madrid, fusione imposta in modo abusivo

Rar

Milano, 11 ott. (askanews) - Vivendi "è soddisfatta per la decisione annunciata oggi dal giudice della corte di Madrid. Il giudice ha riconosciuto che il piano di fusione era stato imposto in modo abusivo da Mediaset e dal suo azionista di controllo Fininvest a svantaggio di tutti gli azionisti di minoranza; il giudice ha anche riconosciuto che tale fusione non risponde a una ragionevole necessità di business di Mediaset Espana". Così un portavoce di Vivendi commenta la decisione della corte spagnola che ha sospeso il processo di fusione in Spagna.

Vivendi si è anche opposta alle risoluzioni per la fusione adottate in Olanda e in Italia "per dimostrare che la fusione progettata è illegale anche in quelle giurisdizioni", ha concluso il portavoce.