Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.986,63
    +193,96 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.872,20
    +91,67 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1848
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    33.101,95
    -282,41 (-0,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    977,74
    +1,85 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.420,87
    +18,21 (+0,41%)
     

Mediobanca: in 2020 Veneto, Piemonte e Toscana top player export

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 lug. (askanews) - E' stata il Veneto la principale regione esportatrice di vini nel 2020, con il 35,5% del totale delle vendite oltreconfine, più del doppio della seconda, il Piemonte con il 17,2%. La Toscana, terza regione, rappresenta il 15,5% dell'export nazionale di vino.

Nell'anno della pandemia il Veneto ha subìto un calo dell'export del 3,3%, ma sono diminuite le vendite all'estero anche dei vini di Toscana e Lombardia. Fra le altre regioni il calo più consistente è dell'Umbria (- 24,2%), seguita dalla Valle d'Aosta (-21,9%), dalla Sardegna (-18,8%) e dalle Marche (-14,5%).

E' quanto emerge dal primo report congiunto sul settore vino e spirits presentato oggi dall'Area Studi Mediobanca, dall'Ufficio Studi di Sace e da Ipsos. In controtendenza, nel 2020, i vini del Trentino-Alto Adige, dell'Emilia-Romagna e del Piemonte con aumento delle vendite al di fuori del territorio nazionale. Anche sui conti delle aziende i tratti regionali lasciano la propria impronta. Il maggior Roi tocca agli abruzzesi (9,7%), piemontesi (8,6%) e veneti (7,8%). Best in class per solidità finanziaria i produttori toscani, con debiti finanziari pari ad appena il 26,8% del capitale investito. Grandi esportatori i produttori piemontesi (66,9%) e toscani (61,7%) che superano il 60% di export sul fatturato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli