Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,08 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,68 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,99 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +1,69 (+2,65%)
     
  • BTC-EUR

    40.479,86
    -295,95 (-0,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +20,00 (+1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,90 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0014 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0005 (+0,04%)
     

Mediobanca: Akros conferma neutral e alza target a 11 euro dopo nuovo piano

Daniela La Cava

A distanza di una settimana dalla presentazione del nuovo piano strategico 2019-2023 di Mediobanca, Banca Akros ha rivisto al rialzo da 10 a 11 euro il target price del gruppo di piazzetta Cuccia, con una valutazione confermata a neutral. "La nuova strategia di capitale aumenta la remunerazione degli azionisti", scrivono da Akros secondo i quali "il piano mira ad aumentare significativamente la remunerazione degli azionisti a 2,5 miliardi di euro nei prossimi 4 anni (+50% rispetto al periodo 2016-2019)". Secondo l'analisi di Banca Akros "i principali rischi riguardano un'evoluzione dell'economia europea che possa incidere negativmanete sul fronte delle operazioni di corporate e investment Banking (Cib) e i rischi di esecuzione dell'integrazione di possibili acquisizioni future nel wealth management". A Piazza Affari il titolo Mediobanca è in leggero rialzo dello 0,39% a 10,35 euro.