Italia Markets open in 1 hr 54 mins
  • Dow Jones

    34.258,32
    +338,48 (+1,00%)
     
  • Nasdaq

    14.896,85
    +150,45 (+1,02%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1696
    -0,0034 (-0,2924%)
     
  • BTC-EUR

    36.448,88
    -1.606,30 (-4,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.089,55
    +49,07 (+4,72%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.395,64
    +41,45 (+0,95%)
     

Mediobanca cresce nell'alternative asset management con l’acquisizione di Bybrook Capital

Mediobanca, tramite la controllata Cairn Capital Group, società londinese specializzata nella gestione alternativa del credito, ha perfezionato l’acquisizione di Bybrook Capital LLP, avendo ricevuto l'approvazione da parte delle autorità di regolamentazione competenti. Bybrook è focalizzata sul mercato dei distressed asset in Europa, dove ha maturato un solido track record e gestisce circa $2,4 miliardi per conto di investitori istituzionali internazionali. Bybrook verrà consolidata nei conti del Gruppo Mediobanca a partire dal 1 settembre 2021. Per Mediobanca si tratta della quinta acquisizione nel segmento Wealth Management perfezionata a partire dal 2015, dopo quelle di Cairn Capital (2015), di un selezionato perimetro di attività di Barclays Italia (2016), del 50% di Banca Esperia (2016), poi incorporata in Mediobanca con il lancio di Mediobanca Private Banking e di RAM AI (2017), gestore di fondi sistematico basato a Ginevra con un forte approccio ESG. Nell’arco di 5 anni i ricavi e le commissioni della divisione Wealth Management sono cresciuti rispettivamente a €627 milioni e €336 milioni e rappresentano il 25% dei ricavi e il 45% delle commissioni di Gruppo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli