Italia markets open in 8 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0357
    +0,0022 (+0,22%)
     
  • BTC-EUR

    16.311,10
    +290,25 (+1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,17
    +12,45 (+3,20%)
     
  • HANG SENG

    18.550,62
    +345,94 (+1,90%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Mediobanca, su grandi acquisizioni wealth management serve prudenza - Nagel

Il logo Mediobanca a Milano

MILANO (Reuters) - Mediobanca deve avere un atteggiamento di cautela nel valutare grandi acquisizioni di società di wealth management vista l'attuale congiuntura.

Lo ha detto il Ceo Alberto Nagel rispondendo durante l'assemblea annuale a una domanda di un azionista sul possibile interesse per big del wealth management come Banca Generali o FinecoBank.

"Siamo aperti e interessati, parliamo con tutti, ma in questa fase alla luce di come va il nostro piano e della congiuntura dobbiamo essere vigili e prudenti", ha detto Nagel.

"Dobbiamo essere prudenti perche' se le operazioni sono grandi hanno rischi maggiori e possono determinare un impoverimento patrimoniale", ha spiegato menzionando anche la difficoltà nel trattenere i promotori di queste società nell'ambito di un'acquisizione.

Ci sono operazioni "molto interessanti sulla carta" ma "se si entra nella fattibilità e' diverso", ha aggiunto.

(Gianluca Semeraro, editing Stefano Bernabei)