Italia Markets close in 4 hrs 7 mins

Mediocredito centrale: sostegno a produttori filiera del grano

Red

Roma, 9 nov. (askanews) - "In un settore in cui il valore si crea quasi tutto alla fine della catena, è importante che i produttori di materia prima siano messi in grado di essere meglio remunerati non attraverso agevolazioni, ma attraverso la giusta valorizzazione della qualità del loro prodotto, riconosciuta da tutta la filiera". Lo ha detto Bernardo Mattarella, amministratore delegato di Mediocredito Centrale, intervenendo questa mattina al convegno su: "Recupero delle antiche colture e delle antiche culture. Identità dei popoli", all'interno del festival del cibo Excellence 2019, in corso a Roma.

Mattarella ha illustrato il lavoro che Mediocredito Centrale sta mettendo in campo, in partnership con F.lli De Cecco e gruppo Igea Banca - Fucino, a supporto della filiera dei fornitori di grano. Quest'ultima, infatti, pur rappresentando un'eccellenza nel mondo per qualità della materia prima, sconta il limite di un'eccessiva frammentazione del settore, con tantissime piccole e medie imprese concentrate sulla qualità del prodotto, ma con vincoli alla crescita derivanti dalla disponibilità finanziaria. Quest'ultimo fattore limita la scala produttiva del settore, la capacità di penetrazione di nuovi mercati, la simmetria negoziale nell'interlocuzione con clienti di grandi dimensioni. Elemento confermato dal dato che i principali produttori italiani di pasta utilizzano per la quasi totalità grano estero.

In questo contesto, Mediocredito Centrale vuole supportare il rafforzamento finanziario dei produttori agricoli italiani, attraverso la definizione di un sistema di offerta dedicato, anche nell'ottica della progressiva riscoperta e valorizzazione delle molteplici tipologie di grano prodotte in Italia. Lo scopo della filiera, infatti, è quello di lanciare e supportare il prodotto coltivato in Italia, connotato da elementi differenziali e caratterizzanti di alta qualità. "Con l'esercizio finanziario che stiamo mettendo in piedi - spiega l'ad Mattarella - tutti gli attori della filiera si mettono a disposizione con noi per finanziare la produzione di materia prima di qualità".