Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.205,57
    +306,23 (+0,88%)
     
  • Nasdaq

    15.817,37
    +325,71 (+2,10%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1284
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • BTC-EUR

    51.379,61
    +2.520,88 (+5,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.452,70
    +23,77 (+1,66%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • S&P 500

    4.667,51
    +72,89 (+1,59%)
     

MeglioQuesto rafforza la struttura organizzativa

·1 minuto per la lettura

Il Consiglio di Amministrazione di MeglioQuesto (1CALL: 1M), operatore italiano del settore della customer experience multicanale, si è riunito nella giornata di oggi per deliberare la nomina di Andrea Manara nel ruolo di Chief Financial Officer del Gruppo. Tale nomina si posiziona all’interno del percorso strategico di rafforzamento della struttura organizzativa e dei ruoli manageriali, permettendo così di ampliare le competenze coerentemente con la strategia di sviluppo e crescita del gruppo MeglioQuesto. Felice Saladini, amministratore delegato di MeglioQuesto: “Diamo il benvenuto ad Andrea Manara, certi che il suo contributo sarà importante nel portare avanti e creare nuove opportunità nello sviluppo aziendale, grazie alla collaborazione tra professionisti capaci di contribuire a rendere il nostro gruppo di lavoro un modello di riferimento per tutto il settore.” Andrea Manara, Chief Financial Officer di MeglioQuesto: “Dopo diverse esperienze internazionali è un piacere tornare a far parte di una realtà italiana e in rapida crescita come MeglioQuesto. Sono certo che la collaborazione con il team di lavoro aziendale contribuirà a creare nuove sfide e progetti volti al rafforzamento di una realtà in continua espansione, anche per linee esterne, e con uno sguardo costante verso il futuro.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli