Italia Markets close in 7 hrs 30 mins

Menarini: "Il 2019 si è aperto in crescita"

webinfo@adnkronos.com
Il 2019 "si è aperto in crescita" per il Gruppo Farmaceutico Menarini, "soprattutto con delle dinamiche interessanti nei paesi dell'Oriente, in particolare in Cina. La Cina continua a mostrare una dinamicità, una capacità di crescita a cui noi prestiamo molta attenzione". Lo ha detto Lucia Aleotti, membri del Board di Menarini, parlando con i giornalisti a Firenze durante la cena di gala della XXIII edizione del Premio Internazionale Fair Play-Menarini. Aleotti si è soffermata anche sullo 'stile' imprenditoriale del Gruppo Menarini. "Noi cerchiamo sempre di costruire su basi solide, quindi tanto lavoro, tanta ricerca, tanta attenzione al paziente e anche il più possibile attenzione a tutti gli aspetti che riguardano la vita aziendale", ha aggiunto.  Quanto all'impegno del Gruppo farmaceutico fiorentino in favore del premio sportivo Fair Play, Lucia Aleotti ha osservato: "Nei valori del fair play, per una competizione corretta, noi crediamo molto ed è anche per questo che siamo sponsor da diversi anni". Aleotti è stata nominata consigliere speciale per l'imprenditoria femminile dal sindaco di Firenze, Dario Nardella: "E' un grande onore", ha detto ai giornalisti. "Sono stata sorpresa dalla telefonata che ho ricevuto dal sindaco, e che mi ha ovviamente riempito di orgoglio - ha aggiunto Aleotti - . Poter fare qualcosa per le donne e per l'imprenditoria mi inorgoglisce. Sono felice soprattutto poter fare qualcosa a Firenze e per Firenze, che è nel mio cuore. Per me questa è una grande gioia".

Il 2019 "si è aperto in crescita" per il Gruppo Farmaceutico Menarini, "soprattutto con delle dinamiche interessanti nei paesi dell'Oriente, in particolare in Cina. La Cina continua a mostrare una dinamicità, una capacità di crescita a cui noi prestiamo molta attenzione". Lo ha detto Lucia Aleotti, membri del Board di Menarini, parlando con i giornalisti a Firenze durante la cena di gala della XXIII edizione del Premio Internazionale Fair Play-Menarini. 

Aleotti si è soffermata anche sullo 'stile' imprenditoriale del Gruppo Menarini. "Noi cerchiamo sempre di costruire su basi solide, quindi tanto lavoro, tanta ricerca, tanta attenzione al paziente e anche il più possibile attenzione a tutti gli aspetti che riguardano la vita aziendale", ha aggiunto.  

Quanto all'impegno del Gruppo farmaceutico fiorentino in favore del premio sportivo Fair Play, Lucia Aleotti ha osservato: "Nei valori del fair play, per una competizione corretta, noi crediamo molto ed è anche per questo che siamo sponsor da diversi anni". 

Aleotti è stata nominata consigliere speciale per l'imprenditoria femminile dal sindaco di Firenze, Dario Nardella: "E' un grande onore", ha detto ai giornalisti. 

"Sono stata sorpresa dalla telefonata che ho ricevuto dal sindaco, e che mi ha ovviamente riempito di orgoglio - ha aggiunto Aleotti - . Poter fare qualcosa per le donne e per l'imprenditoria mi inorgoglisce. Sono felice soprattutto poter fare qualcosa a Firenze e per Firenze, che è nel mio cuore. Per me questa è una grande gioia".