Italia Markets open in 1 hr 14 mins

Mercati e Ue promuovono il Conte Bis. Oggi il giuramento

Fabio Carbone

L’Italia ha un nuovo Governo a guida M5s – Pd – Leu, un governo la cui composizione politica solo un anno e mezzo fa non fu possibile realizzare. Oggi parte quindi il Governo Conte Bis con la cerimonia del giuramento dei ben 21 ministri (10 del M5s, 9 del Pd, 1 Leu, 1 tecnico) di cui 7 sono donne.

Governo quasi del tutto rinnovato quello del Conte Bis, restano al loro posto solo il ministro dell’Ambiente Costa e il ministro della Giustizia Bonafede. Luigi Di Maio inaspettatamente va agli esteri, lasciando il ministero del Lavoro. Il nuovo ministro dell’Economia è Roberto Gualtieri.

Se sul fronte interno le opposizioni criticano aspramente e invocano la piazza e le elezioni anticipate, in Europa e anche i mercati plaudono al nuovo Governo. Ieri Piazza Affari ha chiuso in positivo al +1,58% a 21.737 punti base. E in apertura di giornata, questa mattina, il FTSE MIB fa già registrare un +0,5% rispetto a ieri (21.832 punti).

L’Unione Europea tira un sospiro di sollievo

Dall’Unione Europea arrivano parole di apprezzamento per il Conte Bis a trazione M5s e Pd, possono tirare un sospiro di sollievo per un Governo meno sovranista.

Il presidente del Parlamento europeo David Sassoli augura al governo buon lavoro e lo invita a Bruxelles, ed aggiunge anche che “la stabilità dell’Italia è un valore per l’Ue”.

L’Ue è ora più aperta e disponibile alle richieste dell’Italia anche in materia economica, e vedremo una maggiore apertura quando si tratterà di presentare alla Commissione Ue la bozza della legge di bilancio 2019. Per l’Ue essersi sbarazzati del progetto sovranista della Lega Nord era necessario per rafforzare il progetto dell’Unione.

Anche i mercati applaudono

Non solo Piazza Affari recupera terreno grazie al nuovo Governo Conte Bis, ma anche lo spread Btp Italia – Bund tedeschi a 10 anni torna su livelli accettabilissimi. Il differenziale Btp Italia – Bund è al momento della pubblicazione a 148,8 punti base (ore 9:17), in calo del -32,6% rispetto a inizio anno.

Il nuovo ministro all’Economia Roberto Gualtieri

Occhi puntati sul nuovo ministro all’Economia Roberto Gualtieri ovviamente. La futura governatrice della Bce Christine Lagarde, che ha ricevuto il primo via libera alla nomina da Bruxelles, giudica “un bene per l’Italia e per l’Europa” la nomina di Gualtieri – espressione del Pd.

Al Parlamento europeo l’eurodeputato Gualtieri lo conoscono bene, fa parte della commissione Problemi economici e monetari dell’Europarlamento. Professore di Storia contemporanea, è considerato dal Politico.eu uno dei tre europarlamentari più ascoltati.

Il delicato ministero dell’Economia passa nelle mani di un politico, quindi, dove per un anno e mezzo il tecnico Giovanni Tria ha dovuto difendere l’Italia dagli squilibri del Contratto di Governo giallo-verde.

L’indicazione di un Commissario

A Bruxelles la Commissaria Ursula von der Leyen attende con ansia che il Conte Bis indichi il nome del commissario italiano: entro la prossima settimana deve presentare la lista dei commissari al Parlamento europeo.

Ormai è chiaro che sarà un politico del Pd, con molta probabilità l’ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a ricoprire il ruolo di commissario agli Affari economici o del Commercio e concorrenza. Non c’è ancora niente di ufficiale, ma sarà il primo atto di Giuseppe Conte quello di indicare il Commissario italiano.

Alle ore 10.00 il giuramento del Conte Bis

Alle ore 10.00 il giuramento del Conte Bis, al Quirinale, nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Lunedì 9 settembre previsto il discorso di insediamento e il voto di fiducia alla Camera e al Senato.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: