Mercati in verde ma volumi sottili. Wall Street chiusa

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BEN.SG0,6630,000
MDS.DU3,7790,000
CB4.F6,7450,000

Seduta in rialzo per le Borse europee in una giornata caratterizzata dai volumi sottili sulla scia della chiusura dei mercati finanziari statunitensi sulla scia della celebrazione del Thanksgiving Day (Il Giorno del Ringraziamento). Il FTSE 100 di Londra ha archiviato le contrattazioni in rialzo dello 0,7%, il Dax (Xetra: ^GDAXI - notizie) di Francoforte dello 0,8% e il Cac (Francoforte: 924169 - notizie) di Parigi dello 0,6%. Stimiamo che il sentiment positivo sulle piazze azionarie sia legato sia al brillante dato sul comparto manifatturiero cinese all’aumento delle attese degli investitori sul prossimo accordo in merito alla Grecia. Lunedi’ prossimo, infatti, l’Eurogruppo si riunirà nuovamente a Bruxelles e dovrebbe, secondo le nostre attese, trovare l’accordo per lo sblocco dell’ennesima tranche di aiuti internazionali in favore del Governo di Atene. A confermare l’allentamento delle tensioni è il rendimento del bond decennale del paese ellenico sceso notevolmente nelle ultime ore. Bene (Stoccarda: A0LCPZ - notizie) anche l’asta spagnola (buona domanda e tassi in calo) che ha sostenuto i mercati e soprattutto il cambio euro/dollaro. Nel Vecchio Continente è importante l’appuntamento in serata per l’approvazione del bilancio UE 2014-2020. Riteniamo che sarà difficile trovare un accordo nelle prossime ore. Negli Stati Uniti da segnalare che domani sarà il Black Friday ovvero il giorno di saldi nei negozi, importante indicatore per l’andamento dei consumi prima di Natale.

Italia: Ftse Mib (MDD: FTSEMIB.MDD - notizie) in rialzo di un punto percentuale A Piazza Affari il Ftse Mib ha chiuso in rialzo dell’1,03% a 15554 punti. Forti acquisti su Buzzi Unicem (MDD: BZU.MDD - notizie) e Mediaset (Dusseldorf: MDS.DU - notizie) .

Valute: ottima seduta per il cambio euro/dollaro Tra le valute, ottima seduta per il cambio euro/dollaro dopo la buona asta spagnola che ha allentato le tensioni sulla crisi debitoria del Vecchio Continente. Il cross ha superato l’importante resistenza a 1,2880 e ha toccato un massimo intraday a 1,2899.

, Macro: fiducia consumatori ai minimi da maggio 2009 Sul fronte macro, la fiducia dei consumatori nella Zona Euro ha mostrato a novembre una discesa a -26,9 punti, minimo da maggio 2009 (consensus -25,9).

Titoli di Stato: buona asta spagnola Sul fronte governativo, l’Agenzia del Tesoro della Spagna ha assegnato un totale di 3,88 mld di euro in Bonos, al di sopra del target previsto che era di 2,5-3,5 mld. Nel dettaglio sono stati collocati 1,712 mld di Bono 2015, con rendimento al 3,617% (dal 3,66% dell'asta precedente) e un bid to cover ratio pari a 2,09 (dal 2,83 precedente). Sono stati poi assegnati 0,645 mld di euro in obbligazioni con scadenza 2017, con rendimento al 4,477% (in calo dal 4,77% precedente)e un bid to cover uguale a 2,61 (dal 2,47 dell'asta precedente). Infine sono stati collocati 1,523 miliardi di Bono 2021 con rendimento al 5,517% e rapporto di copertura pari a 1,77 volte. Riteniamo che il buon collocamento di bond spagnoli permetta di allontanare ulteriormente l’eventuale richiesta di aiuti internazionali da parte del Governo di Rajoy. In discesa le tensioni sul debito italiano. Lo spread btp/bund si attesta a 335 pb.

Commodity (Euronext: COMIN.NX - notizie) : oro poco mosso, petrolio in lieve calo Tra le commodity, regna l'incertezza per il metallo prezioso che nelle ultime sedute si è mosso in un trading range tra 1720 e 1735. Sarà proprio il superamento delle resistenze a 1735 (prima resistenza pivot settimanale e livello dove transita la media mobile a 50 giorni) e 1740 (picchi di novembre) a riattivare le pressioni rialziste di breve e permettere all'oro di allungare verso gli obiettivi situati a 1750, ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci dell'ascesa evidenziata dai bottom del mese in corso, e 1775, top dell'11 ottobre. In lieve calo il petrolio. Il cfd sul WTI light crude si attesta a 87,25 dollari al barile.

, FILIPPO DIODOVICH Market Strategist Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito