Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.875,27
    -262,04 (-0,77%)
     
  • Nasdaq

    13.873,68
    -76,54 (-0,55%)
     
  • Nikkei 225

    29.188,17
    +679,62 (+2,38%)
     
  • EUR/USD

    1,2009
    -0,0030 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    45.183,71
    -1.877,75 (-3,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.270,51
    +27,45 (+2,21%)
     
  • HANG SENG

    28.755,34
    +133,42 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.148,28
    -25,14 (-0,60%)
     

Mercati: i temi clou della prossima settimana tra Beige Book e dati lavoro Usa

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

I dati previsti la prossima settimana diranno di più circa l’evoluzione dei timori degli investitori, in particolare relativamente all’inflazione. Ecco allora quali dati da monitorare più da vicino secondo Allianz Global Investors. A inizio settimana, nello specifico lunedì, negli Usa sarà pubblicato l’Ism manifatturiero. "L’indagine tra le società permetterà di trarre conclusioni circa l’attuale situazione economica e l’impatto del significativo rincaro delle commodity sull’inflazione complessiva", precisa Stefan Scheurer, Director, Global Capital Markets & Thematic Research di Allianz GI. Mercoledì sarà la volta dei Beige Book della Fed e del report mensile sull’occupazione nel settore privato con il sondaggio ADP. Ma l’attenzione degli investitori sarà catalizzata dai dati di febbraio sul mercato del lavoro: venerdì saranno resi noti i dati sull’occupazione al di fuori del settore agricolo, nonché il tasso di disoccupazione aggiornato. Queste indicazioni potrebbero anche avere un impatto sulle trattative in corso per la definizione di un pacchetto di stimoli fiscali. Nell’Eurozona a dominare la scena sarà la lettura preliminare sull’inflazione (core) dei prezzi al consumo di febbraio (martedì). Il dato di gennaio non ha permesso di fare maggior chiarezza poiché era influenzato da eventi unici come la fine della riduzione temporanea dell’Iva in Germania. Sempre in Germania i dati su mercato del lavoro (martedì) e ordini in entrata (venerdì) saranno oggetto di un attento monitoraggio. Quanto all’Asia, gli occhi saranno puntati sulll'indice PMmi di Caixin (un indice del settore privato) per il comparto manifatturiero. Secondo le stime di consensus dovrebbe rimanere in territorio espansivo malgrado la decelerazione del momentum negli ultimi due mesi.