A mercato chiuso - 1/2/2013

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA28,96-1,13
BMPS.MI0,240,01
DAI.DE67,29+1,97
FTSEMIB.MI21.613,30+78,78
E51,900,18

La Borsa di Milano ha archiviato l'ultima seduta della settimana in rosso, nonostante l'avvio positivo di Wall Street. Contrastati i dati macro provenienti dagli Stati Uniti che hanno visto un numero superiore alle attese di posti di lavoro a gennaio sebbene il tasso di disoccupazione sia cresciuto sopra le stime. Cattive notizie invece dal fronte lavoro dall'Italia, con il tasso di disoccupazione attestatosi all'11,2%, sui massimi dal 1999, lo 0,1% in più rispetto a novembre e l'1,8% in più rispetto al dicembre 2011. Dalla Banca centrale è invece giunta la comunicazione che 27 banche il 6 febbraio le restituiranno 3,48 miliardi di euro di prestiti ricevuti in occasione dell'operazione Ltro. La cifra è nettamente inferiore ai 20 miliardi di euro attesi dal mercato. In questo quadro il Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ha perso lo 0,69% a 17.318,94 punti mentre il Ftse All Share (FTSE: ^FTAS - notizie) si è attestato a quota 17.318,94 in calo dello 0,55%. Popolare di Milano e Monte dei Paschi (Milano: BMPS.MI - notizie) sono state le protagoniste, rispettivamente in positivo e in negativo, della giornata borsistica milanese. La banca di piazza Meda ha svettato con un rialzo del 9,58% a 0,542 euro, in scia al “progetto Spa”. Secondo quanto riportato da La Repubblica, sarebbe emerso il progetto di Andrea Bonomi, presidente del Consiglio di gestione, di trasformare la popolare meneghina in una Spa e creare una Fondazione per statuto al 5% degli utili della banca. Piazza Meda poi in una nota ha confermato che il tema della governance è oggetto di analisi e studio ma che qualsiasi ipotesi concreta di evoluzione della stessa è allo stato prematura. Mps, che ha archiviato gli scambi con un tonfo del 5,92% a 0,232 euro, ha invece scontato ancora le numerose indagini e inchieste che la riguardano da vicino, oltre alla bocciatura giunta ieri sera da parte di Standard & Poor's. Gli analisti statunitensi hanno abbassato il giudizio di lungo termine su Rocca Salimbeni da “BB+” a “BB”. La valutazione è confermata in creditwatch con implicazioni “negative”. Ottime performance anche per Autogrill (Milano: AGL.MI - notizie) , il cui titolo è avanzato del 4,59% a 9,45 euro. La società ha reso noto di aver avviato uno studio di fattibilità avente ad oggetto una possibile operazione di riorganizzazione industriale e societaria, volta alla separazione dei due settori di attività “Food & Beverage” e “Travel Retail & Duty Free”, che potrebbe prevedere la scissione parziale, proporzionale degli assets e delle passività afferenti il business Travel Retail facenti oggi capo ad Autogrill. Ancora sotto i riflettori Saipem (Milano: SPM.MI - notizie) (-3,88% a 20,09 euro). La Consob ha convocato per lunedì i vertici della controllata di Eni (NYSE: E - notizie) per chiedere i motivi che hanno portato al pesante profit warning sul 2012-2013. Martedì sera, a mercati chiusi, il gruppo petrolifero ha annunciato che nel 2012 gli utili saranno inferiori del 6% rispetto a quanto annunciato in precedenza, mentre per quest’anno il taglio è stato del 50 per cento. Brillante Salvatore Ferragamo (+5,58% a 19,88 euro), all'indomani della pubblicazione dei conti. Il colosso italiano del lusso ha annunciato che, stando ai dati preliminari, nell’esercizio 2012 il fatturato si è attestato a 1.153 milioni di euro, il 17% in più rispetto al 2011. Il risultato è di poco superiore ai 1.146 milioni del consenso e ai 1.145 milioni stimati dagli analisti di Equita. Positiva Fiat che ha chiuso in rialzo dello 0,49% a 4,522 euro. Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) vendite della controllata Chrysler (Xetra: 710000 - notizie) negli Stati Uniti a gennaio sono aumentate del 16% a 117.731 vetture rispetto alle 101.149 unità dello stesso periodo dell'anno scorso, mettendo a segno il miglior mese di gennaio degli ultimi cinque anni.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito