A mercato chiuso - 20/2/2013

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
UBI.MI6,470,33
FINMF9,430,00
BMPS.MI0,220,03
UCG.MI6,130,19
ISP.MI2,300,10

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in ribasso aumentando le perdite dopo i dati macro del pomeriggio. Negli Stati Uniti a gennaio le nuove costruzioni abitative sono scese a 890 mila unità dalle precedenti 973 mila, peggio delle attese che indicavano 920 mila unità. La fiducia dei consumatori della zona euro nella lettura preliminare di febbraio è passata a -23,6 punti dai -23,9 punti contro attese pari a -23,2 punti. Il Comitato di politica monetaria della BoE dello scorso 7 febbraio ha visto salire a 3 il numero dei membri favorevoli ad aumentare il programma di allentamento quantitativo da 375 a 400 miliardi di sterline. In Italia gli ordinativi industriali hanno registrato un crollo del 15,3% rispetto allo stesso periodo del 2011. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ha chiuso con un ribasso dello 0,82% a 16.527 punti. Mediaset (Milano: MS.MI - notizie) (-3,82% a 1,839 euro) ha rallentato la corsa dopo aver guadagnato ieri oltre 5 punti percentuali. Secondo Il Messaggero, qualora il centrosinistra dovesse vincere le elezioni sarebbe pronto a modificare la legge Gasparri nei primi 100 giorni di governo. Secondo il senatore del Pd Vita, la modifica che sarà introdotta sarà un tetto del 30% alla raccolta pubblicitaria tv in modo da permettere a La7 e alle televisioni di accedere ad una maggiore fetta di mercato. “Il mutamento dello scenario politico è un potenziale rischio per Mediaset (Other OTC: MDIUY - notizie) ”, è stato il commento degli analisti di Equita. Giù anche Telecom Italia (Milano: TIT.MI - notizie) (-2,49% a 0,606 euro) all’indomani della decisione di Telco, la holding che controlla il 22,5% del colosso tlc, di svalutare la partecipazione per altri 920 milioni di euro. Ora il valore della quota di Telecom nel bilancio di Telco è pari a 3,6 miliardi di euro (pari a 1,2 euro per azione). Debole il comparto bancario: Popolare di Milano ha ceduto il 3,60% a 0,562 euro, Banco Popolare (Milano: BP.MI - notizie) il 2,02% a 1,407 euro, Unicredit (Milano: UCG.MI - notizie) il 2,35% a 4,23 euro, Monte dei Paschi (Milano: BMPS.MI - notizie) l’1,28% a 0,232 euro, Intesa SanPaolo (Milano: ISP.MI - notizie) l’1,22% a 1,376 euro. In controtendenza Ubi Banca (Milano: UBI.MI - notizie) che ha mostrato un progresso dell’1,16% a 3,65 euro. Parmalat (Xetra: A0ERW4 - notizie) ha indossato la maglia rosa con un rialzo del 4,33% a 1,83 euro all’indomani delle vendite record registrate dalla concorrente francese Danone (Parigi: FR0000120644 - notizie) . Il gruppo alimentare transalpino ha riportato nel 2012 ricavi per oltre 20 miliardi di euro per la prima volta nella sua storia. Brillante anche A2A (Other OTC: AEMMF - notizie) che ha mostrato un progresso del 3,88% a 0,465 euro. Pirelli (Milano: PC.MI - notizie) ha guadagnato lo 0,40% a 8,865 euro dopo aver firmato un accordo con Clean Diesel Tecnhologies per costituire una joint venture per la commercializzazione e la vendita in Europa e nei Paesi dell’area Csi di dispositivi per il controllo delle emissioni. Finmeccanica (-0,54% a 4,074 euro) è rimasta sotto i riflettori. Ieri ATR, di cui il colosso pubblico possiede il 50% del capitale, si è aggiudicata una commessa in Malesia per 20 velivoli (più altri 16 in opzione) del valore di 840 milioni di dollari. Secondo indiscrezioni di stampa, inoltre, Selex Es sarebbe pronta a tagliare 120 manager. “Questa notizia dimostra che la ristrutturazione della più grande controllata di Finmeccanica (Other OTC: FINMF - notizie) sta procedendo”, hanno spiegato gli esperti di Banca Akros.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.114,08 +1,42% 09:13 CEST
Eurostoxx 50 3.091,52 -1,28% 15 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.541,61 0,64% 15 apr 17:35 CEST
Dax 9.173,71 -1,77% 15 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.262,56 0,55% 15 apr 22:34 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati