A mercato chiuso - 7/2/2013

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA29,860,12
UBI.MI6,800,05
003160.KS11.350,00-300,00
SAPMY13,160,39
BMPS.MI0,250,00

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in ribasso aumentando le perdite in scia al tonfo di Eni (NYSE: E - notizie) sul finale, peso massimo del paniere principale. La Bce ha lasciato i tassi invariati allo 0,75% e il presidente Mario Draghi ha dichiarato che la ripresa ci sarà solo a partire dalla seconda parte del 2013. Secondo Draghi l’euro forte è sinonimo di fiducia è testimoniato proprio dalla forza dell’euro che però, ha aggiunto il numero uno dell’Eurotower, deve anche riflettere i fondamentali dell’economia reale. A penalizzare il listino milanese anche l’andamento negativo di Wall Street penalizzato dalle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, scese a 366 mila unità dalle precedenti 371 mila mentre gli analisti si attendevano in dato in area 360 mila unità. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ha ceduto l’1,22% a 16.400 punti. Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) vendite oggi hanno colpito maggiormente i titoli del comparto energetico a cominciare da Eni che ha lasciato sul parterre il 4,62% a 17,33 euro. Il titolo del colosso petrolifero ha perso terreno nell’ultima parte di seduta in scia alla notizia delle indagini sull’Ad Paolo Scaroni legate alle presunte tangenti di Saipem (Other OTC: SAPMY - notizie) in Algeria. In rosso sono finite anche Snam (Milano: SRG.MI - notizie) (-2,16% a 3,528 euro), Enel (Milano: ENEL.MI - notizie) (-1,61% a 2,936 euro) e Enel Green Power (-1,79% a 1,428 euro). Di (KSE: 003160.KS - notizie) contro Saipem ha mostrato un progresso del 5,26% a 21,80 euro. In una nota la società controllata da Eni ha annunciato che dallo scorso novembre si è aggiudicata nuovi contratti per un valore di circa 3,2 miliardi di euro e di questi la porzione relativa al mese di dicembre è pari a 1,4 miliardi di euro. Inoltre alle 18:00 è prevista una conference call in cui Saipem presenterà le previsioni per l’esercizio 2013. Debole il comparto bancario: Banco Popolare (Milano: BP.MI - notizie) ha ceduto il 2,13% a 1,38 euro, Ubi Banca (Milano: UBI.MI - notizie) l’1,48% a 3,458 euro, Intesa SanPaolo (Milano: ISP.MI - notizie) l’1,37% a 1,367 euro, Unicredit (Milano: UCG.MI - notizie) l’1,03% a 4,24 euro, Mediobanca (Milano: MB.MI - notizie) lo 0,40% a 4,936 euro. In decisa controtendenza il Monte dei Paschi (Milano: BMPS.MI - notizie) (+4,08% a 0,239 euro) che ha fatto sapere che le operazioni sui derivati porteranno in bilancio perdite potenziali per 730 milioni di euro. L’Ad Fabrizio Viola ha dichiarato in conference call che non ci sono altre Santorini nel bilancio del Monte dei Paschi. Molto bene anche Impregilo (+4,47% a 4,022 euro) dopo il lancio dell’Opa da parte di Salini a 4 euro. La mossa, hanno spiegato gli analisti di Equita, cambia significativamente gli scenari strategici per Gavio, l’altro azionista del general contractor. Fiat (+2,72% a 4,374 euro) è finita sotto la lente degli analisti di Goldman Sachs (NYSE: GS-PB - notizie) . Il broker americano ha mantenuto il giudizio neutrale sul titolo del Lingotto alzando però il target price a 5,2 euro dal precedente 5 euro. “L’attrattiva verso il gruppo torinese rimane offuscata dalla complessità, come dimostra il tentativo di rilevare la quota di minoranza di Chrysler (Xetra: 710000 - notizie) in mano a Veba, il fondo pensione del sindacato auto Usa”, si legge nel report di Goldman. L’acquisto di quella quota, a detta degli esperti, potrebbe migliorare il profilo degli utili di Fiat (Milano: F.MI - notizie) . “Il focus del mercato – ha proseguito Goldman Sachs – rimane sull’elevato debito industriale del gruppo” che a fine 2012 è salito a 6,5 miliardi di euro, un miliardo in più rispetto al precedente esercizio.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.802,93 0,59% 17:22 CEST
Eurostoxx 50 3.172,70 0,10% 17:07 CEST
Ftse 100 6.686,25 0,17% 17:07 CEST
Dax 9.500,53 0,46% 17:07 CEST
Dow Jones 16.537,75 0,22% 17:22 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati