Italia markets open in 5 hours 2 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.581,98
    +416,39 (+1,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1909
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    15.898,37
    -128,60 (-0,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    375,67
    +5,92 (+1,60%)
     
  • HANG SENG

    26.903,47
    +315,27 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Mercato sta forzando la mano

Alessio Zavarise
·1 minuto per la lettura

Contrariamente alle previsioni, l’effetto vaccino non si è ancora esaurito a Piazza Affari e anche in presenza di varie notizie negative, i compratori non si fanno intimorire.

Il FtseMib si trova ora praticamente nel mezzo di una fascia neutrale tra 21.000 e 22.500, solo sopra o sotto tale livelli avremmo un chiaro trend di medio periodo, rispettivamente ribassista e rialzista. 

Si ritiene che il nostro mercato stia forzando la mano al rialzo, in quanto dagli indici americani giungono primi segnali di inversione e, dal punto di vista interno, siamo consapevoli che avremo un inverno molto difficile a causa di questa pandemia.

Aldilà di qualche veloce operazione di trading, si rimane estremamente prudenti; meglio perdere qualche opportunità che rischiare di rimanere incastrati per lungo tempo, con gli acquisti verranno quindi valutati dopo una discreta correzione.

Per chi opera sull’indice sia in ottica di copertura che speculativa, si consiglia di aprire/incrementare posizioni ribassiste sotto 21.500 e 21.000; una discesa dell’indice a 20.000 è sempre possibile finche’ si sta ben al di sotto dei 22.500 punti.

Autore: Alessio Zavarise Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online