Italia markets closed

Mes, Giammarioli: fondi in 2-3 settimane a interessi intorno zero

Sen

Roma, 22 mag. (askanews) - "La linea di credito è disponibile per tutti e per erogare i prestiti serve che i singoli Paesi facciano richiesta. Poi ci sarà un'istruttoria che è stata velocizzata al massimo e di fatto è già stata fatta e nel giro di due o tre settimane questi fondi possono essere resi disponibili. I fondi verranno dati a rate, non perché bisogna rispettare certe condizioni, ma perché dobbiamo reperire questi fondi nei mercati internazionali e quindi c'è un tempo tecnico. Per fare la richiesta c'è tempo fino a dicembre 2022, una volta che viene attivata la linea di credito c'è tempo un anno per erogare questi fondi. Una volta erogati, essendo un prestito, ovviamente vanno restituiti e la decisione presa dai ministri è stata che la vita media di questo prestito sarà di dieci anni, quindi devono essere restituiti a partire dal quinto anno fino al quindicesimo anno a rate. Il costo è molto basso perché le commissioni che applichiamo ai nostri prestiti sono state ridotte al minimo, circa dieci punti base che vanno aggiunti al nostro costo di finanziamento che ad oggi è negativo anche fino a dieci anni. Per avere un computo approssimativo, ma abbastanza preciso, siamo attorno allo zero come costi, non si pagano interessi ma si restituisce il prestito". Lo ha detto a Sky TG24 Economia il segretario generale del Mes Nicola Giammarioli, precisando che "ad oggi non è arrivata nessuna richiesta, tutti i Paesi stanno valutando l'opportunità o meno di chiedere il nostro prestito come di attingere agli altri fondi europei che sono stati resi disponibili dalla Commisione Europea o dalla Banca Europea degli Investimenti".