Italia Markets closed

Mes, Gualtieri: riforma è successo per Italia, comico temere rischi

Gab

Roma, 27 nov. (askanews) - La riforma del Mes "è un successo per l'Italia e per tutti quei Paesi che chiedevano da tempo un tassello aggiuntivo". Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in audizione al Senato, sottolineando tuttavia che si tratta di "un piccolo passo avanti" che riguarda prevalentemente l'introduzione del backstop che "è meglio che non averlo: è una cosa comune in più". Il successo, ha quindi detto Gualtieri, è "limitato perché abbiamo ambizioni ben maggiori".

"Se tutto ciò rappresenta una terribile innovazione e mette l'Italia sotto osservazione, lo trovo comico: stiamo parlando di una cosa che non cambia e che, se cambia un pò, cambia in meglio".

Il titolare di Via Venti Settembre ha spiegato che la nuova del Mes quella di backstop per l'Unione bancaria, è stata chiesta da "Italia, Francia e altri Paesi. A dicembre si sono definitivi gli elementi di questa facility". In sostanza, ha aggiunto, "il backstop raddoppia i soldi per il fondo di risoluzione".