Italia markets close in 7 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    25.358,31
    +310,05 (+1,24%)
     
  • Dow Jones

    33.970,47
    -614,41 (-1,78%)
     
  • Nasdaq

    14.713,90
    -330,06 (-2,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.839,71
    -660,34 (-2,17%)
     
  • Petrolio

    71,52
    +1,23 (+1,75%)
     
  • BTC-EUR

    36.755,30
    -1.814,04 (-4,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.081,66
    -52,72 (-4,65%)
     
  • Oro

    1.761,80
    -2,00 (-0,11%)
     
  • EUR/USD

    1,1733
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.357,73
    -75,26 (-1,70%)
     
  • HANG SENG

    24.266,58
    +167,44 (+0,69%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.097,07
    +53,44 (+1,32%)
     
  • EUR/GBP

    0,8570
    -0,0013 (-0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    -0,0060 (-0,40%)
     

A Messina inoculata la prima dose con una siringa senza ago

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Palermo, 28 lug. (askanews) - E' stata somministrata oggi nell'hub vaccinale di Messina la prima dose di siero anti covid attraverso una siringa priva di ago. Si tratta della prima volta in Europa che viene utilizzata questa tecnica già collaudata in Stati Uniti, Australia e India. L'inoculazione avviene mediante un getto ad alta velocità che sostituisce completamente l'utilizzo dell'ago, garantendo un totale assorbimento intramuscolare della dose di vaccino. Il dispositivo medico è chiamato 'Comfort-in', ed è certificato CE.

Intanto, sul fronte della diffusione del contagio da coronavirus, la Sicilia registra 627 nuovi casi a fronte di 22.766 tamponi, con un tasso di positività al 2,8%. Rispetto a una settimana fa l'isola fa registrare un lieve aumento dei contagi ma con molti più tamponi e la curva dei contagi cresce sempre più lentamente: nell'ultima settimana si registra un +24% contro il più 111% dei sette giorni precedenti. Sono stati 6 i morti nelle ultime 24 ore, un dato che proietta l'Isola in cima alla classifica nazionale dei decessi, che oggi conta 15 vittime. Per quanto riguarda i ricoveri, sono 29 i pazienti in più ricoverati in regime ordinario per un totale di 263 (9%). In calo invece i posti letto occupati in terapia intensiva, sono 26 (-4 rispetto a ieri), con un nuovo ingresso in rianimazione nelle ultime 24 ore.

Questa la suddivisione per province dei nuovi casi: Palermo 139, Catania 116, Caltanissetta 104, Agrigento 93, Ragusa 68, Enna 43, Siracusa 33, Trapani 28, Messina 3. Il Nisseno resta il territorio con l'incidenza più alta (275) ma non è più la maglia nera d'Italia che adesso passa al Cagliaritano. Le altre province più colpite restano Ragusa con un'incidenza a 159 e Agrigento a 128.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli