Italia Markets closed

Metalli Preziosi, Analisi Fondamentale Giornaliera – Oro e Argento moderatamente positivi in attesa delle minutes FED

Armando Madeo

I prezzi dell’oro e dell’argento sono moderatamente più alti nei primi scambi a Wall Street quest’oggi. Ci sono questioni geopolitiche persistenti che hanno portato molti trader ed investitori a guardare ai beni rifugio come investimento. I futures sull’oro di Dicembre sono aumentati di oltre mezzo punto, così come i prezzi dell’argento di dicembre quotati al Comex sono aumentati a 17,83 dollari in rialzo dello 0,7%.

Le azioni asiatiche sono state per lo più deboli durante la notte, mentre le azioni europee sono state per lo più in rialzo. Gli indici azionari statunitensi hanno aperto in rialzo nonostante i dati deludenti dalle vendite al dettaglio e dalla creazione di nuovi posti di lavoro. La propensione al rischio è aumentata un po ‘a metà settimana, secondo quanto riferito dalla Cina che sembrerebbe ancora disponibile a trovare un accordo commerciale nonostante le ultime sanzioni statunitensi imposte a quella nazione questa settimana. Ci sono anche rapporti che gli Stati Uniti e la Cina potrebbero presto raggiungere un accordo limitato, che il presidente Trump ha affermato che non avrebbe accettato. Questa settimana si svolgono negoziati commerciali tra le due maggiori economie mondiali a Washington, DC. Molti osservatori del mercato sono ancora molto scettici sul fatto che le due nazioni possano raggiungere un qualsivoglia tipo di accordo commerciale in tempi brevi.

Il market mover di oggi sono i verbali del FOMC della Federal Reserve che verranno rilasciati alle 20 ora italiana. Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ieri ha dichiarato in un discorso che la Fed acquisterà più titoli nel tentativo di mantenere più liquidi i mercati dei prestiti a breve termine. Il mercato ha considerato martedì il suo discorso come incline al lato accomodante della politica monetaria americana. Powell terrà un altro discorso oggi.

Previsioni

I verbali del FOMC, che con molta probabilità risulteranno accomodanti circa la politica monetaria, dovrebbero con tutta probabilità innalzare i prezzi dell’oro e dell’argento, anche se bisognerà analizzare a pieno i verbali e le intenzioni di voto.Alle 16:00 l’oro guadagna lo 0,64% restando pienamente al di sopra dei 1500 dollari per oncia. L’indice del dollaro invece perde lo 0,1% scambiando ora a 98,7 punti base.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: