Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.160,68
    -33,12 (-0,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Meteo, situazione critica al Sud: confermato l’arrivo di un violento ciclone nel weekend

ciclone sud
ciclone sud

Con il nuovo ciclone in arrivo al Sud nel weekend, il maltempo persisterà ancora nelle Regioni dell’Italia meridionale. Le previsioni meteo confermano il persistere delle precipitazioni e di una forte instabilità climatica.

Meteo, situazione critica al Sud: confermato l’arrivo di un violento ciclone nel weekend

Il maltempo in Italia meridionale continua: i temporali non si placano in Calabria centromeridionale che ormai presenta una media quotidiana di 50 mm d pioggia caduti a Gambarie, nel cuore dell’Aspromonte, e di 20 mm a Zungri, a Poro.

Intanto, le previsioni aggiornate per il weekend dettagliano la traiettoria del Ciclone che si accanirà soprattutto su Calabria e Sicilia, sulla Puglia e sulla Basilicata. Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 novembre, la perturbazione stazionerà su Malta attirando aria fredda dall’Europa orientale e dai Balcani verso l’Italia adriatica. Al contempo, verrà alimentata una forte circolazione ciclonica al Sud, sul bordo orientale di un potente Anticiclone delle Azzorre in risalita verso l’Europa occidentale.

Tempeste e nubifragi nel weekend

In considerazione delle ultime previsioni meteo, il tempo comincerà a peggiorare già dalla giornata di venerdì 25 novembre per la Sardegna e le Regioni tirreniche dove si verificheranno telporali localizzati e intensi a partire dal pomeriggio. Sabato 26 novembre, il maltempo si concentrerà al Sud: impetuosi nubifragi travolgeranno le Regioni tirreniche – in particolare la Sicilia orientale e la Campania – per poi estendersi su Abruzzo, Molise, Puglia e Calabria.

L’instabilità climatica proseguirà con forti temporali autorigeneranti anche nella giornata di domenica 27 novembre con pesanti conseguenze sui territori.