Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.230,36
    -370,63 (-1,99%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Michelle Williams: sconvolta dalla richiesta di Steven Spielberg

Michelle Williams è rimasta di sasso quando Steven Spielberg l'ha contattata per il suo nuovo film «The Fabelmans».

Nel film drammatico per adulti di Spielberg, vagamente basato sulla sua infanzia in Arizona, l'attrice di «Brokeback Mountain» recita al fianco di Paul Dano, Seth Rogen e Julia Butters.

Intervistata da Variety, la 41enne racconta quanto fosse scioccata quando il regista le ha chiesto di interpretare una versione romanzata di sua madre.

«Eravamo seduti in casa in tempo di lockdown, dove un giorno era sempre molto simile al successivo, e il mio telefono ha squillato: avevo ricevuto un messaggio da Steven», ricorda Michelle Williams.

«Non riuscivo a capire che potesse voler lavorare con me. Pensavo avesse una domanda, o qualcosa del genere. Poi mi ha chiesto di vederci su Zoom, e mi ha detto che voleva che interpretassi questa persona, sua madre».

La star di «Fosse/Verdon» è cresciuta guardando i film del regista di «Jurassic Park» e l'idea che un giorno avrebbe potuto lavorare con lui l'ha motivata man mano.

«Faccio questo da quando avevo 12 anni - ha dichiarato il 41enne -. Ho avuto molte esperienze diverse in questa professione, ma questo mi è sembrato il massimo».

Quando le è stato chiesto di descrivere il film, che uscirà a novembre, ha aggiunto: «È divertente, è triste, è un po' di tutto. È la quantità della vita. Stiamo cercando di riflettere tutto questo».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli