Italia markets open in 8 hours 59 minutes
  • Dow Jones

    30.924,14
    -345,95 (-1,11%)
     
  • Nasdaq

    12.723,47
    -274,28 (-2,11%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,11
    -628,99 (-2,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1976
    -0,0091 (-0,75%)
     
  • BTC-EUR

    40.356,50
    -2.514,93 (-5,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    968,73
    -18,48 (-1,87%)
     
  • HANG SENG

    29.236,79
    -643,63 (-2,15%)
     
  • S&P 500

    3.768,47
    -51,25 (-1,34%)
     

Milan-Atalanta 0-3: le pagelle dei rossoneri di Stefano Pioli

Alessio Eremita
·2 minuto per la lettura

L'Atalanta espugna il Meazza superando per 3-0 il Milan. Decisive le reti di Cristian Romero al 26' del primo tempo, di Josip Ilicic su rigore al 51' e Duvan Zapata al 77' della seconda frazione di gioco. Ecco le pagelle della squadra rossonera allenata da Stefano Pioli.

DONNARUMMA 5,5 - Ci mette lo zampino su qualche conclusione dell'Atalanta, ma il passivo di tre reti non concede la sufficienza.

CALABRIA 5 - Spinge sulla destra ma senza risultato, in difesa commette qualche sbavatura che apre la strada alla straripante verve offensiva dei bergamaschi.

KALULU 5 - Una serata complicata e sfortunata. Perde la marcatura di Romero in occasione del vantaggio dell'Atalanta ed esce nel secondo tempo per un infortunio alla schiena (57' Musacchio 5,5 - Subentra in un momento di sconforto e assiste al 3-0 dopo pochi minuti).

KJAER 6 - È l'unica luce di un Milan spento e disorientato. Al di là dei tre gol subiti, il centrale danese evita un passivo potenzialmente più ampio.

THEO HERNANDEZ 5,5 - Non il solito Theo, purtroppo. Inesistente davanti, purtroppo esistente dietro: serataccia anche per lui.

MEITE 5 - Pessima prestazione per il centrocampista acquistato dal Torino, che ha dovuto fare da collante tra difesa e attacco giocando in una posizione più avanzata rispetto al solito (46' Brahim Diaz 5,5 - Con il suo ingresso il Milan crea qualche grattacapo in più all'Atalanta, ma non abbastanza da lasciare il segno).

TONALI 5,5 - Cerca di dare qualità al centrocampo, il suo gioco però è lento e male appoggiato dal resto dei compagni. Non fa nulla di eclatante.

KESSIE 5,5 - Non brilla certamente, in più commette quell'ingenuità in area di rigore che permette all'Atalanta di conquistare - e poi realizzare - il gol del 2-0.

CASTILLEJO 5 - Leggermente meglio rispetto a Leao, ma anche lui fatica molto contro il muro difensivo dell'Atalanta (70' Mandzukic 5,5 - Esordio negativo in rossonero. Sarà per la prossima).

IBRAHIMOVIC 5,5 - Ci mette del suo per bucare almeno una volta la porta di Gollini, sicuramente è il più pericoloso là davanti. Tuttavia, per lo svedese il duello con Romero è clamorosamente perso.

LEAO 5 - Cerca di rendersi pericoloso, ma le sue qualità non sono supportate dal gioco espresso dalla squadra (70' Rebic 5 - Nullo, ma non è colpa sua).

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.