Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.295,37
    -1.783,27 (-5,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Milan, può tornare di moda Aurier: la situazione

·1 minuto per la lettura

Per alzare l'asticella e proseguire il percorso di crescita iniziato a gennaio 2020 sotto le direttive di Stefano Pioli, il Milan ha bisogno di completare la rosa con degli acquisti mirati e che possano garantire alternative di qualità ed esperienza ai titolari designati. E proprio in quest'ottica va registrato il ritorno di fiamma per Serge Aurier, trattato a lungo la scorsa estate da Frederic Massara e Paolo Maldini. La trattativa con il Tottenham era stata ben impostata ma non conclusa per via delle note difficoltà nel cedere Andrea Conti. Da lì nacque l'idea di puntare su Diogo Dalot, arrivato in Italia con la formula del prestito secco e destinato a tornare al Manchester United al termine della stagione.

PREZZO DI SALDO - Al momento si tratta di una suggestione ma non è da escludere che possa diventare un qualcosa di più concreto nelle prossime settimane. Il Milan è rimasto in contatto con gli agenti di Serge Aurier che hanno informato della volontà del Tottenham di favorire la sua cessione nella prossima finestra estiva. Gli Spurs hanno abbassato notevolmente le richieste sul cartellino: serviranno solamente dieci milioni di euro. Il prezzo è crollato anche per via di un contratto in scadenza nel 2022. Ma i rossoneri dovranno guardarsi dalla concorrenza di Psg e Atletico Madrid. Il club francese non ha ancora preso una decisione definitiva su Alessandro Florenzi e il tecnico Mauricio Pochettino ha indicato nel suo allievo Serge Aurier il giocatore ideale a raccoglierne il testimone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli