Italia markets close in 5 hours 52 minutes
  • FTSE MIB

    26.633,68
    +108,53 (+0,41%)
     
  • Dow Jones

    35.603,08
    -6,26 (-0,02%)
     
  • Nasdaq

    15.215,70
    +94,02 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.804,85
    +96,27 (+0,34%)
     
  • Petrolio

    82,85
    +0,35 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    54.442,38
    -3.141,22 (-5,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.504,56
    -30,09 (-1,96%)
     
  • Oro

    1.793,40
    +11,50 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1640
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.549,78
    +13,59 (+0,30%)
     
  • HANG SENG

    26.126,93
    +109,40 (+0,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.193,81
    +38,08 (+0,92%)
     
  • EUR/GBP

    0,8430
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0675
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4363
    -0,0016 (-0,11%)
     

Milano, Bernardo minaccia ritiro ma centrodestra conferma impegno

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 set. (askanews) - "O mi date i soldi per la campagna elettorale o mi ritiro". È il contenuto di un audio, pubblicato dal sito del quotidiano La Repubblica, nel quale il candidato sindaco di Milano per il centrodestra, Luca Bernardo, si sfoga con i responsabili milanesi del centrodestra. Un avvertimento, che secondo il quotidiano, risale a venerdì, al quale la coalizione ha reagito oggi con un comunicato congiunto nel quale si dice invece "sempre più unita per cambiare la città".

"La Lega Salvini Premier, Fratelli d'Italia, Forza Italia, la lista Luca Bernardo Sindaco, Maurizio Lupi Milano Popolare e il Partito Liberale Europeo confermano il massimo impegno a sostegno della candidatura di Luca Bernardo. La grande affluenza e il successo di tutti gli eventi organizzati in questi giorni a Milano per Luca Bernardo ci mostrano una grande voglia di cambiamento in città e soprattutto una concreta possibilità di ottenere un buonissimo risultato reale ben oltre i dati dei sondaggi" si legge nella nota.

"Purtroppo siamo stati penalizzati da un ritardo nella possibilità di utilizzare gli spazi elettorali. Anche per questo nelle prossime due settimane metteremo in campo ogni sforzo per sensibilizzare i Milanesi al voto e per convincerli a cambiare guida della città" conclude il comunicato firmato da Stefano Bolognini, Stefano Maullu, Cristina Rossello, Maurizio Bernardo, Alessandro Colucci e Flavio Ramella.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli