Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,94 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,26 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,44 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,42 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    -0,08 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    47.469,14
    -1.661,39 (-3,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,29 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +0,70 (+0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,85 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8698
    +0,0015 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,0952
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

A Milano è boom di single che comprano casa

Gaia Terzulli
·2 minuto per la lettura
A Milano è boom di single che comprano casa
A Milano è boom di single che comprano casa

Tecnocasa ha analizzato le compravendite dei single nel 2020: sul podio anche Bologna e Torino, il Sud in fondo alla classifica

In Italia chi compra casa da solo lo fa soprattutto a Milano. A dirlo è un’analisi dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa che ha analizzato le compravendite realizzate attraverso le agenzie attive nelle grandi città italiane nel 2020.

LO STUDIO

L’obiettivo era stilare una classifica con le percentuali d’acquisto da parte dei single, includendo nel termine anche divorziati, separati e vedovi. Sul podio delle città più richieste si trovano, nell’ordine, Milano, Bologna e Torino, “tre realtà in cui la popolazione single è cresciuta molto nel corso degli ultimi anni”, si legge nel report.

CITTÀ ATTRAENTI PER LAVORO E STUDIO

Si tratta di grandi centri lavorativi, attraenti per la concentrazione di uffici e aziende, ma anche per il numero e la qualità degli atenei, scelti in prevalenza da studenti fuori sede. A loro andrebbe ricondotto, almeno in parte, il trend rilevato da Tecnocasa: chi si trasferisce a Milano o a Bologna per frequentare l’università, dopo un periodo in affitto acquista quasi sempre casa.

MILANO IN TESTA ALLA CLASSIFICA

E il capoluogo lombardo, dove negli ultimi dieci anni i prezzi degli immobili hanno performato meglio che in altre grandi città, è anche la meta prediletta degli acquirenti single, che nel 2020 hanno rappresentato il 46,5% del totale. Una quota in crescita rispetto all’anno precedente (41,5%), che va letta alla luce del periodo di emergenza sanitaria. Nell’anno della pandemia, infatti, la popolazione è numericamente diminuita, mentre sono aumentate le famiglie monocomponenti.

UN TREND TIPICO DEL NORD ITALIA

Al secondo posto della classifica c’è Bologna, dove la percentuale di single che comprano casa è del 41,5%. Chiude il podio Torino con il 38,9%. In generale, l’analisi delinea un fenomeno prevalentemente legato al nord Italia. A eccezione di Roma, che troviamo al quarto posto, tra le città prese di mira dai single si trovano Genova (37%), Verona (35,2%) e Firenze (34,9%).

AL SUD COMPRANO PIÙ COPPIE E FAMIGLIE

Chiudono la classifica i centri meridionali, con Bari in testa (32,5%) seguita da Palermo con il 26,4%. Decima posizione per Napoli dove solo il 25,1% delle compravendite è stato concluso da acquirenti single. Per contro, emerge proprio qui una prevalenza di acquisti da parte di coppie e famiglie.