Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.709,56
    -254,37 (-0,98%)
     
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,96 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,96
    -0,65 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    41.049,29
    +383,72 (+0,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,62%)
     
  • Oro

    1.753,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    -0,0040 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.130,84
    -39,03 (-0,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0927
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    +0,0044 (+0,29%)
     

Milano, Consiglio comunale approva variazione di bilancio 2021

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 lug. (askanews) - Il Consiglio comunale di Milano ha approvato la variazione di Bilancio 2021. L'equilibrio di parte corrente a 3,4 miliardi di euro e in conto capitale a 4,8 miliardi di euro è stato raggiunto grazie all'ottenimento di maggiori entrate, parte delle quali rappresentate dall'avanzo di amministrazione. La manovra si è resa necessaria per riequilibrare 177 milioni di euro di mancate entrate.

"La manovra appena approvata dal Consiglio - ha scritto in una nota l'assessore al Bilancio, Roberto Tasca - consegna uno stato dei conti in salute e la possibilità, attraverso alcune scelte operate dalla Giunta, di accompagnare la ripartenza economica e sociale della nostra città in modo concreto e solido. Ringrazio i consiglieri comunali per la discussione proficua che ha permesso il via libera alla variazione".

Le mancate entrate riguardano alcune voci del bilancio relative a minore gettito per l'Imposta di Soggiorno (-15 milioni), Tariffe del Trasporto pubblico locale (-100 milioni), Canone Unico Patrimoniale (-19 milioni), sanzioni al codice della strada (-13.5 milioni) e altre voci minori.

Le maggiori entrate che consentono il riequilibrio sono 40 milioni provenienti dal Governo, 100 milioni coperti dalla quota di avanzo di amministrazione, 20 milioni di minori spese sulle Direzioni comunali, 17 milioni che comprendono un maggiore incasso sui tributi minori, maggiori dividendi da A2A ed entrate del settore urbanistica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli