Italia markets open in 6 hours 37 minutes

Milano, fuga dalla polizia: si getta nel Naviglio e si frattura la gamba

Fuga senza fortuna: nel Naviglio per evitare arresto, si frattura la gamba (Facebook)

Pensava di potersela dare a gambe dopo il furto sfruttando il Naviglio, ma la secca lo ha ingannato e alla fine la fuga dalla polizia non ha avuto fortuna. É finita così, a Milano, la fuga di un uomo nordafricano che è stato costretto anche a ricorrere alle cure mediche per una frattura alla gamba.

Secondo quanto riportato dalla pagina Facebook dei Vigili del Fuoco di Milano ieri sera era partita la caccia all’uomo dopo la segnalazione di un furto nella zona Navigli, direzione Corsico. Stando a quanto riferito il ricercato avrebbe puntato un coltello contro una donna per avere il cellulare e, una volta ottenuto, è scappato via.

Ricevuta la segnalazione del furto le forze dell’ordine si sono messe all’opera per presidiare la zona e, all’altezza di via Lodovico il Moro, l’uomo è stato intercettato. Da lì è partita la fuga, conclusasi dopo pochi istanti. Per cercare di evitare di essere preso, l’uomo ha scavalcato la ringhiera per tentare la fuga nel Naviglio, ma la secca non lo ha aiutato: nell’impatto sul terreno ad avere la peggio è stato proprio il fuggitivo che ha subito una frattura alla gamba. È servito l’intervento dei Vigili del Fuoco con il nucleo sommozzatori Saf per recuperarlo e trasportarlo all'ospedale Niguarda di Milano.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, in Italia diminuiti i reati: anche i criminali stanno a casa

L’uomo, al momento del fermo, non aveva con sé il cellulare e il coltello col quale aveva messo a segno la rapina, ma 5mila euro in contanti.