Italia Markets closed

Milano, hotel e sede di Federlegno davanti a Fieramilanocity -2-

Asa

Milano, 29 nov. (askanews) - "La nuova sede del Salone del Mobile potrà ben rappresentare, con un progetto architettonico fortemente identitario, il legame della manifestazione con la sua città - ha commentato Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile -. In un momento di grande sviluppo per Milano, lo spazio che ospiterà gli uffici del Salone e delle altre realtà del Gruppo sarà un nuovo punto di riferimento simbolico per Milano".

"Sono molto soddisfatto - ha dichiarato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana - dell'accordo raggiunto tra Fondazione Fiera Milano e Federlegno Arredo Eventi perché, da un lato si prosegue nella valorizzazione di un'area che è simbolo del dinamismo economico milanese e lombardo e, dall'altro, la sede Fla, il nuovo albergo, proprio al Portello, rendono palpabile il valore aggiunto che Fondazione Fiera e Federlegno hanno saputo offrire alla economia lombarda e italiana con il Salone del Mobile. Con il progetto, infine, si completa con un ulteriore tassello la dotazione di spazi legati al mondo fieristico di cui la città di Milano aveva bisogno e della quale potrà essere orgogliosa".

"Con questo nuovo progetto - ha affermato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala - la storica area del Portello continua la sua trasformazione nel segno di Fiera Milano e di Federlegno, protagoniste insieme, per decenni e ancora oggi, di straordinarie edizioni del Salone del Mobile. La realizzazione di questo nuovo complesso, rappresentativo dell'identità passata e del futuro del nostro memorabile quartiere fieristico contribuirà ad accrescere la bellezza e l'attrattiva di un luogo già considerato uno dei tanti nuovi volti avveniristici e internazionali di Milano".

Il terreno rientra tra le aree del Polo Urbano di Fieramilanocity interessate dall'Atto Integrativo 2014 all'Accordo di Programma Fiera. La stipula del contratto definitivo è subordinata all'approvazione, da parte del Comune di Milano, dello Studio di Coordinamento Progettuale Unitario (SCPU), documento illustrativo delle localizzazioni delle funzioni compatibili del Polo Urbano.