Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1640
    +0,0022 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    54.835,23
    +1.639,56 (+3,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,22
    +17,87 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Milano, Sangalli: riduzione e semplificazione tasse locali priorità

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 set. (askanews) - "Alla prossima amministrazione comunale chiediamo soprattutto di rafforzare la riduzione e la semplificazione delle tasse locali, di proseguire con i sostegni alle micro e piccole imprese, e di essere coinvolti nella pianificazione dei fondi europei del Pnrr che rappresentano una opportunità di sviluppo irripetibile per Milano". Lo ha detto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, durante il suo intervento in occasione del confronto organizzato dall'associazione con 12 dei 13 candidati sindaco di Milano.

"Nei numeri quanto è accaduto somiglia molto a quanto accaduto durante l'ultima guerra. Solo a Milano - ha ricordato Sangalli - sono morte 5.000 persone di Covid, non smettiamo mai di ricordarle. Le imprese hanno perso 40 miliardi di euro di fatturato con ricadute di occupazione. Ora c'è una ripresa che ci costringe a guardare avanti, così come nel Dopoguerra". Per questo l'associazione ha sintetizzato le proprie proposte in un manifesto, "Confcommercio per Milano", che indica le "priorità del terziario per la città che ritorna al futuro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli