Italia Markets closed

Millennials e mercati finanziari: i miti da sfatare

Pierpaolo Molinengo
 

Chi ha detto che i Millennials non possono o non vogliono investire? Chi ha detto che per gestire i propri soldi in autonomia sia necessario avere una laurea in economia o un impiego in banca? Chi ha detto che sia necessario studiare tomi e tomi di teoria prima di cominciare? Chi ha detto che investire sui mercati sia solo una scommessa? Esistono tanti falsi miti sul mondo dei mercati finanziari, che tendono a fermare le persone dall’agire ed occuparsi in modo responsabile del proprio capitale.

La dimostrazione del Trading Club

La realtà è che di fronte ai mercati siamo tutti uguali e abbiamo tutti le stesse possibilità di riuscita, a prescindere dall’età e dal nostro background. Lo dimostra il Trading Club di Assistenza Brokers, che nasce nel 2012 proprio con l’intento di avvicinare ai mercati chiunque voglia occuparsi da solo del proprio capitale senza ricorrere ad intermediari. Un luogo virtuale che combina le competenze tecniche dei più giovani, imprescindibili con l’evoluzione delle piattaforme di trading online, all’esperienza sul campo dei più maturi, trasformandosi così in un importante momento di inclusione e scambio intergenerazionale.

I Millennials e i mercati

Infatti, il Trading Club è il frutto della ventennale esperienza di un trader dietro le quinte e di una squadra di Millennials appassionati di finanza, che mettono la faccia ogni sera nel corso di una diretta streaming. Giovani che hanno il coraggio di mostrare i risultati positivi, ma anche, e soprattutto, quelli negativi, sempre utilizzati come momento di apprendimento.

Giovani che hanno avuto la capacità di riunire intorno a sé una comunità di trader e investitori di ogni età, dai trentenni agli ottantenni, accomunati dallo stesso obiettivo, ovvero pensare da soli ai propri soldi. E ci sono riusciti perché non indorano la pillola promettendo risultati irraggiungibili, ma dimostrando dati e piattaforma alla mano che si può guadagnare, e bene, ma si può anche perdere.

Autore: Pierpaolo Molinengo Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online