Italia Markets open in 5 hrs 1 min

Milleproroghe, Dadone: bene stabilizzare precari, valorizza merito

Voz

Roma, 10 feb. (askanews) - "Anche grazie al Milleproroghe lavoriamo per proiettare la Pubblica amministrazione verso il futuro e al tempo stesso riconosciamo le prerogative di tanti precari che spendono competenze ed esperienze preziose negli uffici pubblici". Lo dice in una nota il ministro per la Pa, Fabiana Dadone, a proposito di una modifica al decreto appena votata in commissione alla Camera.

"Proroghiamo di un triennio, dalla fine del 2017 alle fine del 2020, il termine entro il quale i lavoratori a tempo determinato della Pa possono maturare i requisiti per la stabilizzazione, ossia almeno tre anni di lavoro negli ultimi otto. La norma - prosegue Dadone - si aggiunge alla proroga di un anno, alla fine del 2021, del termine a disposizione delle amministrazioni per assumere i precari a tempo indeterminato. Diamo così valore a tante professionalità importanti per gli enti e che oggi non hanno una prospettiva certa".

"Lo facciamo però in seno a una strategia più ampia che ci sta portando a snellire le procedure concorsuali per accelerare il reclutamento di molti giovani con competenze e profili innovativi", conclude la titolare di Palazzo Vidoni.