Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.765,99
    +88,97 (+0,25%)
     
  • Nasdaq

    15.198,00
    +107,80 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    28.600,41
    -204,44 (-0,71%)
     
  • EUR/USD

    1,1612
    -0,0034 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    54.827,95
    +2.983,32 (+5,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.521,78
    +1.279,10 (+527,07%)
     
  • HANG SENG

    26.132,03
    +5,10 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.565,99
    +21,09 (+0,46%)
     

Mise: partono i nuovi contratti di sviluppo

·1 minuto per la lettura

Il ministero dello Sviluppo economico (MiSe) ha pubblicato il decreto che consente alle imprese di presentare, a partire da lunedì 20 settembre, le domande per richiedere gli incentivi previsti dai nuovi contratti di sviluppo. Il MiSe ricorda che la principale novità introdotta nel provvedimento è la clausola voluta dal ministro Giancarlo Giorgetti per quelle imprese che si impegneranno, nel caso di un incremento occupazionale delle loro attività, ad assumere in via prioritaria i percettori di interventi di sostegno al reddito, disoccupati a seguito di procedure di licenziamento collettivo e lavoratori di aziende coinvolte in tavoli di crisi attivi presso il Mise.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli