Italia markets close in 7 hours 23 minutes
  • FTSE MIB

    23.228,15
    -36,71 (-0,16%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    59,83
    -0,81 (-1,34%)
     
  • BTC-EUR

    40.826,63
    +1.785,27 (+4,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    985,37
    -1,28 (-0,13%)
     
  • Oro

    1.719,20
    -3,80 (-0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,2005
    -0,0055 (-0,46%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,86
    -356,71 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.704,17
    -2,45 (-0,07%)
     
  • EUR/GBP

    0,8648
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1028
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5231
    -0,0000 (-0,00%)
     

Mistero Allegri: ha un curriculum d'altissimo livello ma nessun top club punta su di lui. Perché?

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Mistero Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese, senza squadra dalla stagione 2018/19, a distanza di ormai due anni dalla fine della sua esperienza alla Juve non ha ancora trovato una nuova squadra: ma perché nessuna società decide di puntare su di lui? Difficile dirlo.

Massimiliano Allegri | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images
Massimiliano Allegri | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images

Nelle ultime cinque stagioni in cui ha allenato Allegri ha portato a casa 5 Scudetti, 4 Coppe Italia, un paio di Supercoppe e ha guidato due volte la Juventus in finale di Champions League sfiorando uno storico Triplete: nonostante tutto questo però l'allenatore da 18 mesi è ancora senza una panchina e di fatto senza un'occupazione. Il fatto che nessuna tra le top squadre europee lo abbia mai cercato o contattato per offrirgli una panchina è piuttosto curioso: perché nessuno ha mai pensato a lui? Cosa ha in meno Allegri rispetto ai tanti colleghi che in questi mesi erano senza una squadra? Mistero.

Massimiliano Allegri | VI-Images/Getty Images
Massimiliano Allegri | VI-Images/Getty Images

Senza nulla togliere ai tanti tecnici che circolano da anni ai massimi livelli del calcio europeo, quello di Allegri è un curriculum di primissimo livello: pur facendo raramente esprimere un calcio spettacolare alle sue squadra, il tecnico livornese negli anni ha dimostrato di essere un vincente, di saper gestire in maniera egregia spogliatoi colmi di campioni e di reggere le pressioni come pochi altri in circolazione. Il suo è un profilo da grande club eppure Max rimane ancora a casa in attesa di poter (prima o poi) fare ritorno in pista. Difficile spiegare il perché di questa cosa.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.