Italia markets closed

A.Mittal, sindacati: azienda non scarichi tutto su lavoratori

Cos

Roma, 5 feb. (askanews) - "In data odierna si è tenuto un incontro su richiesta delle organizzazioni sindacali e Arcelor Mittal in merito al tema aziende dell'indotto e stato avanzamento pagamenti. L'azienda ha comunicato a Fim, Fiom, Uilm che tra la fine del mese di gennaio 2020 ed inizio febbraio, sono stati pagati 20 milioni di scaduto,a questa cifra vanno aggiunti ulteriori 6 milioni in pagamento tra la settimana corrente ed entro e non oltre la prossima". E' quanto scrivono i sindacati in una nota.

"Vista la questione importante che attiene l'interlocuzione diretta,le stesse organizzazioni sindacali hanno chiesto ed ottenuto l'istituzione di un numero dedicato 0994812983 su Taranto che sarà attivo a partire dal 6 febbraio dalle ore 9.00 alle 13.00 e che rappresenterà l'interfaccia diretta tra azienda Arcelor Mittal ed aziende appaltatrici", prosegue la nota.

Nonostante le "rassicurazioni ricevute - concludono i sindacati - come Fim Fiom e Uilm abbiamo ribadito con forza che tale situazione non può essere scaricata, così come sta avvenendo, solo e soltanto sui lavoratori che pagano i continui disagi economici subendo le inadempienze sia di Arcelor Mittal che delle imprese appaltatrici".