Italia markets close in 50 minutes
  • FTSE MIB

    24.484,38
    -234,43 (-0,95%)
     
  • Dow Jones

    34.169,13
    -177,90 (-0,52%)
     
  • Nasdaq

    11.153,12
    -73,23 (-0,65%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    75,67
    -0,61 (-0,80%)
     
  • BTC-EUR

    15.524,68
    -504,73 (-3,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    377,97
    -2,32 (-0,61%)
     
  • Oro

    1.747,90
    -6,10 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,0408
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • S&P 500

    3.999,13
    -26,99 (-0,67%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.939,13
    -23,28 (-0,59%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    +0,0041 (+0,47%)
     
  • EUR/CHF

    0,9827
    -0,0010 (-0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,3976
    +0,0070 (+0,51%)
     

Mohawk Industries Reports Q3 Results

Mohawk Industries, Inc.
Mohawk Industries, Inc.

CALHOUN, Georgia, Oct. 30, 2022 (GLOBE NEWSWIRE) -- Mohawk Industries, Inc. (NYSE: MHK) ha annunciato oggi una perdita netta di 534 milioni di dollari nel terzo trimestre e una perdita diluita per azione di $ 8,40, compreso l'impatto di oneri di svalutazione non monetari pari a 696 milioni di dollari. L'attuale capitalizzazione di mercato della Società insieme a condizioni economiche difficili e tassi di sconto più elevati hanno indotto una revisione dei saldi di avviamento e delle attività immateriali, che ha portato a oneri di svalutazione. L'utile netto rettificato è stato di 212 milioni di dollari e l'utile per azione rettificato (EPS) è stato di $ 3,34, escluse svalutazioni e altri oneri non ricorrenti. Le vendite nette del terzo trimestre del 2022 sono state di 2,9 miliardi di dollari, con un aumento del 3,6% come riportato e dell'8,3% su base costante. Per il terzo trimestre del 2021, le vendite nette sono state di 2,8 miliardi di dollari, l'utile netto è stato di 271 milioni di dollari e l'EPS è stato di $ 3,93. L'utile netto rettificato è stato di 272 milioni di dollari e l'EPS rettificato è stato di $ 3,95, escluse ristrutturazioni, acquisizioni e altri oneri.

Per i nove mesi terminati il 1° ottobre 2022, la perdita netta e la perdita per azione sono state rispettivamente di 8 milioni di dollari e $ 0,13, compreso l'impatto degli oneri di svalutazione non monetari sopra menzionati. L'utile netto rettificato, esclusi gli oneri di svalutazione e altri oneri non ricorrenti, è stato di 739 milioni di dollari e l'EPS rettificato è stato di $ 11,56. Per il periodo di nove mesi del 2022, le vendite nette sono state di 9,1 miliardi di dollari, con un aumento del 7,7% rispetto all'anno precedente come riportato o del 12,1% su base costante. Per il periodo di nove mesi terminato il 2 ottobre 2021, le vendite nette sono state di 8,4 miliardi di dollari, l'utile netto è stato di 844 milioni di dollari e l'EPS è stato di $ 12,11; escludendo la ristrutturazione, l'acquisizione e altri oneri, l'utile netto rettificato e l'utile per azione rettificato (EPS) sono stati rispettivamente di 828 milioni di dollari e $ 11,89.

Commentando la performance del terzo trimestre di Mohawk Industries, Jeffrey S. Lorberbaum, Presidente e CEO, ha dichiarato: “Le vendite del terzo trimestre di Mohawk sono aumentate principalmente grazie all'aumento dei prezzi e ai punti di forza del settore commerciale. Le nostre vendite sono state più deboli rispetto alle previsioni, poiché il canale di vendita al dettaglio si è indebolito in tutte le regioni e per tutte le categorie di prodotti. Inoltre, il rafforzamento del dollaro USA ha influito negativamente sulle nostre vendite convertite di 117 milioni di dollari, pari al 4,1%. Il nostro reddito operativo è diminuito poiché il volume inferiore ha comportato un aumento dei costi non assorbiti e l'inflazione di materiali, energia e trasporti ha influenzato i nostri risultati. La nostra organizzazione globale ha risposto alle difficoltà economiche con ulteriori misure per ottimizzare i livelli di costi, produttività e inventario.

“Le nostre sedi in Europa hanno subito un impatto maggiore a causa della crisi energetica senza precedenti e dell'aumento dell'inflazione che ha rallentato l'economia di questa regione. I nostri costi hanno continuato ad aumentare e i nostri prezzi in Europa non hanno tenuto il passo con la recente inflazione dei materiali e dell'energia, che ha compresso i nostri margini. Il governo italiano ha elargito aiuti energetici nel terzo trimestre e ulteriori misure dell'Unione Europea e dei singoli Paesi sono in fase di discussione. Il costo elevato dell'energia ha obbligato i consumatori europei a concentrarsi sulle necessità e a rinviare l'acquisto di beni superflui. Le nostre vendite e margini nel mercato continueranno a essere sotto pressione finché la regione non supererà queste difficoltà. Il rinvio di questi acquisti aumenterà la domanda quando l'economia tornerà alla normalità e i nostri risultati miglioreranno.

“Gli Stati Uniti sono stati colpiti dall'inflazione generale elevata e dai tassi sui mutui che sono aumentati da meno del 3% a circa il 7%. Il mercato residenziale, che è la parte più significativa della nostra attività, dovrebbe diminuire ulteriormente prima di vedere un'inflessione. Le ristrutturazioni sono in fase di rallentamento e il nostro mix di prodotti è stato colpito poiché i consumatori optano verso prodotti che si adattano ai loro budget. Si stima che gli Stati Uniti abbiano un deficit abitativo di cinque milioni di unità e più della metà delle case degli Stati Uniti abbia più di 50 anni. Si prevede che gli investimenti nelle ristrutturazioni aumenteranno nel lungo termine poiché le abitazioni degli Stati Uniti si fanno più datate e le famiglie con tassi ipotecari bassi scelgono di rimanere nelle loro case.

“Mentre gestiamo le condizioni attuali, stiamo anche investendo nella nostra attività a lungo termine. Stiamo espandendo le nostre competenze in categorie di prodotti in crescita, tra cui LVT, laminato, piani di lavoro in quarzo e ceramica e isolamento di alta qualità. Abbiamo recentemente completato una serie di acquisizioni strategiche minori che miglioreranno la nostra attuale offerta di prodotti e sfrutteranno le nostre posizioni di mercato esistenti. In Europa, queste acquisizioni includono una società di fogli di vinile, una società di soppalchi e uno stabilimento di impiallacciatura. Negli Stati Uniti, abbiamo acquisito un produttore di pavimenti non in tessuto e una società di accessori per pavimenti.

“Nel terzo trimestre, le nostre vendite nette della divisione Global Ceramic sono state di 1,1 miliardi di dollari, pari a un aumento del 9,8% come riportato e del 12,4% su base costante. Il margine operativo del segmento è stato negativo del 51,0%, compresi l'impatto degli oneri non monetari di svalutazione dell'avviamento e una maggiore inflazione, parzialmente compensata dai prezzi e da un mix di miglioramenti e produttività. Escludendo l'impatto degli oneri di svalutazione e di ristrutturazione, il margine operativo rettificato del segmento è stato del 12,1%. Il segmento ha ottenuto la performance operativa più forte durante il trimestre, nonostante i forti venti contrari dell'inflazione in Europa. Le vendite nel canale delle nuove costruzioni abitative sono state solide nella maggior parte delle aree geografiche e il canale commerciale ha mostrato resilienza con il proseguimento dei progetti di nuova costruzione e ristrutturazione. Nella maggior parte dei mercati, la ristrutturazione residenziale ha visto un rallentamento a causa della riduzione della spesa discrezionale dei consumatori e dell'aumento dei tassi di interesse. Le vendite nel nostro settore ceramiche USA sono aumentate nel corso del trimestre grazie anche alle nostre nuove introduzioni a margini più elevati che rappresentano un'alternativa alle importazioni europee. La vendita di piani di lavoro è aumentata nel trimestre, guidata dalla nostre collezioni di quarzo di fascia alta. I risultati nel settore ceramica in Europa hanno superato le nostre aspettative grazie alle nostre misure sui prezzi e sulle vendite, a un mix positivo e ai sussidi energetici italiani. Le vendite delle nostre collezioni premium sono rimaste solide, mentre l'aumento del prezzo del gas ha influito sulle vendite dei nostri prodotti outdoor e di fascia bassa. Negli altri nostri mercati della ceramica, le vendite sono cresciute principalmente grazie a prezzi, mix e forza nei canali commerciali. Nel quarto trimestre, la produzione di tutte le aziende è in diminuzione, il che farà aumentare i nostri costi.

“Per il trimestre, le vendite nette del nostro segmento Flooring Rest of the World sono state di 0,7 miliardi di dollari, con un calo del 4,8% come riportato o un aumento del 9,4% su base costante. Il margine operativo del segmento è stato del 6,2% a causa di una maggiore inflazione, interruzioni temporanee della produzione e minori volumi, parzialmente compensati dal miglioramento del mix di prodotti. Il margine operativo rettificato del segmento è stato dell'8,5%, escludendo l'impatto delle attività di ristrutturazione e la svalutazione di alcune attività immateriali. Le vendite del segmento sono aumentate principalmente grazie all'aumento dei prezzi e alla crescita delle nostre attività nell'ambito di pannelli, isolamento e attività in Oceania. Le vendite del segmento sono per lo più residenziali e sono state maggiormente influenzate dal restringimento della spesa dei consumatori. Il settore delle vendite al dettaglio sta riducendo le giacenze e i consumatori stanno preferendo prodotti meno costosi in tutte le categorie. I nostri margini sono stati compressi dall'inflazione, dal calo del volume delle vendite e dalla riduzione della produzione. L'indebolimento dei mercati rende più difficile l'attuazione di ulteriori aumenti dei prezzi. Per via dell'indebolimento delle vendite di pavimenti, abbiamo aumentato l'attività promozionale per incoraggiare i consumatori a preferire prodotti di livello più alto. Mentre i nostri laminati premium e LVT hanno subito pressioni maggiori, le vendite dei nostri fogli di vinile, più orientate al valore, sono cresciute. Abbiamo completato l'acquisizione di un piccolo produttore polacco di fogli di vinile che amplierà la nostra attività nell'Europa centrale e orientale. I nuovi progetti edilizi nell'Europa occidentale stanno iniziando a rallentare e stiamo migliorando la distribuzione degli isolamenti ampliando la nostra base di clienti e le esportazioni. I nostri prezzi di vendita nel settore isolamento sono stati leggermente inferiori all'inflazione e il settore pannelli è stato indebolito dalla riduzione della domanda e dall'intensificarsi della concorrenza. Lo stabilimento francese di pannelli, che abbiamo acquisito lo scorso anno, sta aumentando le vendite e così abbiamo migliorato la produttività e le spese operative. Abbiamo ampliato la distribuzione dei nostri pannelli decorativi di fascia alta e acquisito una piccola azienda tedesca di pavimenti per soppalchi che si unirà alla nostra attività esistente. Il mercato australiano è in fase di miglioramento grazie al rilassamento delle restrizioni COVID dell Paese, mentre la situazione in Nuova Zelanda è più difficile a causa dell'indebolimento delle vendite residenziali.

“Nel trimestre, le vendite nette del nostro segmento Flooring North America sono state di 1,1 miliardi di dollari, con un aumento del 3,7% come riportato, e il margine operativo del segmento è stato del 5,9% a causa di una maggiore inflazione, volumi inferiori e interruzioni temporanee della produzione, parzialmente compensate dai prezzi e da un mix di miglioramenti e produttività. Il margine operativo rettificato del segmento è stato dell'8,0%, escludendo l'impatto dei costi legati a ristrutturazione, acquisizione e integrazione e la svalutazione di alcune attività immateriali. Le vendite del segmento sono aumentate principalmente grazie ai prezzi e i prodotti per superfici dure hanno avuto prestazioni migliori grazie ai nostri investimenti in laminati premium e LVT. Il mercato residenziale si è indebolito perché l'inflazione ha influito sulla spesa discrezionale dei consumatori e i rivenditori hanno ridotto le scorte. Le misure adottate sui prezzi hanno compensato l'inflazione dei materiali e dell'energia, sebbene i minori volumi di produzione abbiano portato a un assorbimento sfavorevole. Stiamo implementando i nostri piani di ristrutturazione per ridurre i nostri costi fissi e variabili chiudendo le attività a costo più elevato, riducendo il personale e allineando la produzione alla domanda. Le nostre vendite resilienti hanno continuato a migliorare, con la nostra performance migliore nei canali di nuove costruzioni di abitazioni, multifamiliari e commerciali. Le vendite di fogli di vinile si sono rafforzate poiché l'inflazione ha aumentato l'interesse per le opzioni di pavimentazione orientate al valore. La prima fase del nostro nuovo impianto LVT della costa occidentale sta operando ai livelli di produzione pianificati e le linee aggiuntive saranno installate nel corso di tutto il prossimo anno. La domanda per il nostro laminato premium ha continuato a crescere come alternativa, di alte prestazioni e di valore elevato, ad altre pavimentazioni. Abbiamo l'obiettivo di saturare la nostra capacità attuale nel laminato e abbiamo avviato ulteriori investimenti di espansione. Le condizioni di mercato per la moquette si sono attenuate nel terzo trimestre più di quanto ci aspettassimo e abbiamo ridotto la produzione, con conseguenti costi non assorbiti. Nel secondo trimestre, abbiamo annunciato l'aumento del prezzo della moquette che è stato attuato nel terzo trimestre a causa del continuo aumento dell'inflazione. Con la riduzione della domanda, non siamo stati in grado di aumentare ulteriormente i prezzi per recuperare l'inflazione in seguito all'annuncio. Stiamo assistendo alla riduzione dei costi delle materie prime che dovrebbero essere in linea con i nostri prezzi attuali quando le nostre giacenze a costi più elevati si saranno esaurite. La nostra attività commerciale rimane buona e l'Architectural Billing Index riflette un'attività edilizia continua. I nostri margini commerciali sono stati buoni poiché i prezzi e il mix di prodotti hanno coperto la nostra inflazione nel trimestre. Abbiamo acquisito un piccolo produttore di gomma che produce rivestimenti utilizzati principalmente nelle installazioni di pavimenti commerciali. Le vendite del nostro settore tappeti sono state inferiori rispetto allo scorso anno poiché i principali rivenditori nazionali hanno continuato ad adeguare le scorte. A luglio, abbiamo acquisito un'attività di moquette e tappeti non tessuti e l'integrazione sta offrendo sinergie.

“È difficile prevedere la durata delle attuali condizioni economiche o il loro impatto sul nostro settore. Poiché le banche centrali di tutto il mondo continuano ad aumentare i tassi di interesse e l'inflazione riduce le spese discrezionali, prevediamo che le nostre attività rimarranno sotto pressione. La ristrutturazione residenziale guida la maggior parte delle nostre vendite e i consumatori stanno rinviando gli acquisti e stanno preferendo prodotti meno costosi. In Europa, i prezzi del gas e dell'elettricità stanno riducendo la domanda e aumentando i costi di produzione e dei materiali. Prevediamo che i governi in Europa intraprenderanno azioni per ridurre l'impatto sull'economia, sulle imprese e sui consumatori. Siamo concentrati sulla gestione della situazione attuale, investendo al contempo per massimizzare la nostra redditività a lungo termine. Prevediamo che la domanda rallenterà ulteriormente nel quarto trimestre e ridurremo la produzione, con conseguente aumento delle spese generali non assorbite. Per aumentare le vendite, stiamo aumentando l'attività promozionale, introducendo collezioni differenziate e reagendo alle azioni competitive. Stiamo mettendo in atto azioni di ristrutturazione, abbassando i costi amministrativi e di produzione e riducendo gli investimenti in marketing e pubblicità. I prezzi dei materiali sono aumentati nel periodo e hanno iniziato a diminuire in molte categorie. In Europa, i progetti di pavimentazione vengono posticipati e comprimono i volumi dell'industria; allo stesso tempo, stiamo aumentando le scorte di prodotti specifici prima dell'aumento dei costi energetici previsto per questo inverno. Dopo l'annuncio dei prezzi negli Stati Uniti del secondo trimestre, abbiamo dovuto sostenere un picco nei costi dei materiali per moquette che comprimeranno i nostri margini fino a quando non fluiranno nel nostro inventario. Stiamo rinviando i progetti di investimento che non influiscono sulle nostre strategie a lungo termine, mentre stiamo portando a termine quelli che sono fondamentali per le prestazioni a breve termine della nostra attività. Infine, prevediamo che il rafforzamento del dollaro USA continuerà a ridurre i nostri risultati convertiti. Alla luce di questi fattori, prevediamo che il nostro EPS rettificato del quarto trimestre sarà compreso tra $ 1,40 e $ 1,50, esclusi eventuali oneri di ristrutturazione o altri oneri una tantum.

“Negli ultimi decenni, Mohawk è riuscita a superare con successo molti periodi difficili e recessioni del settore. Le basi della nostra attività rimangono solide e la pavimentazione rimane una componente essenziale di tutte le nuove costruzioni e ristrutturazioni. Mohawk ha sviluppato posizioni di leadership nei mercati chiave di tutto il mondo con marchi noti e un'ampia offerta di prodotti. In questo periodo, stiamo investendo per la ripresa del mercato che si verifica sempre dopo la contrazione del nostro settore. Stiamo espandendo le nostre categorie a crescita maggiore di LVT, laminato, piani di lavoro in quarzo, ceramica premium e isolamento che faranno aumentare i nostri ricavi e la nostra redditività con il prossimo ciclo di crescita. Abbiamo anche effettuato acquisizioni strategiche che si aggiungono alle nostre attività e creano sinergie significative che miglioreranno i risultati combinati. Mohawk ha un bilancio solido con una bassa leva del debito netto pari a 1,2 volte l'EBITDA e una liquidità disponibile superiore a 1,8 miliardi di dollari da gestire nell'attuale contesto e per ottimizzare i risultati a lungo termine".

INFORMAZIONI SU MOHAWK INDUSTRIES
Mohawk Industries è il principale produttore mondiale di pavimenti, impegnato nella creazione di prodotti per migliorare gli spazi residenziali e commerciali in tutto il mondo. I processi di produzione e distribuzione verticalmente integrati di Mohawk offrono vantaggi competitivi nella produzione di moquette, tappeti, piastrelle in ceramica e pavimentazioni in laminato, legno, pietra e vinile. La nostra eccezionale capacità di innovazione ha portato alla creazione di prodotti e tecnologie che differenziano i nostri marchi sul mercato e soddisfano tutti i requisiti di ristrutturazione e di nuova costruzione. I nostri marchi sono tra i più apprezzati nel settore e comprendono American Olean, Daltile, Durkan, Eliane, Feltex, Godfrey Hirst, IVC, Karastan, Marazzi, Mohawk, Mohawk Group, Pergo, Quick-Step e Unilin. Nell'ultimo decennio, Mohawk ha trasformato la sua attività da produttore americano di moquette nella più grande azienda del mondo nel settore pavimentazioni, con attività in Australia, Brasile, Canada, Europa, Malesia, Messico, Nuova Zelanda e Stati Uniti.

Alcune delle affermazioni nei paragrafi immediatamente precedenti, in particolare quelle che fanno previsioni sulle performance future, le prospettive di business, la crescita e le strategie operative e argomenti simili, nonché quelle che includono le parole “potrebbe”, “dovrebbe”, “ritiene”, “prevede”, “si aspetta”, e “stima” o espressioni simili costituiscono “dichiarazioni previsionali”. Per tali dichiarazioni, Mohawk rivendica la protezione del safe harbor (porto sicuro) per le dichiarazioni previsionali contenute nel Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Non è possibile assicurare l'esattezza delle dichiarazioni previsionali in quanto si fondano su numerose ipotesi che comportano rischi e incertezze. I seguenti fattori rilevanti potrebbero causare uno scostamento dei risultati futuri: cambiamenti delle condizioni economiche o settoriali; concorrenza; inflazione e deflazione dei prezzi delle materie prime e di altri costi dei fattori di produzione; inflazione e deflazione nei mercati di consumo; costi e fornitura di energia; tempistiche e livello degli investimenti in conto capitale; tempistiche e realizzazione degli aumenti dei prezzi dei prodotti della Società; oneri di svalutazione; integrazione delle acquisizioni; operazioni internazionali; introduzione di nuovi prodotti; razionalizzazione delle operazioni; imposte e riforme fiscali; cause relative a prodotti o di altro genere; controversie legali; rischi e incertezze correlati alla pandemia di COVID-19 e altri rischi segnalati nelle relazioni di Mohawk alla SEC e nelle sue dichiarazioni pubbliche.

Videoconferenza di venerdì, 28 ottobre 2022, ore 11:00 AM Eastern Time
Numero di telefono 1-833-630-1962 per U.S.A./Canada e 1-412-317-1843 per chiamate internazionali/locali. La registrazione sarà disponibile fino al 25 novembre 2022, componendo il numero 1-877-344-7529 per chiamate U.S.A./locali e il numero 1-412-317-0088 per chiamate internazionali/locali e con codice di accesso n. 8886985.

Contatti: James Brunk, Chief Financial Officer (706) 624-2239

MOHAWK INDUSTRIES, INC. AND SUBSIDIARIES

 

 

 

 

 

 

 

(Unaudited)

 

 

 

 

 

 

 

Condensed Consolidated Statement of Operations Data

Three Months Ended

 

Nine Months Ended

(Amounts in thousands, except per share data)

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

Net sales

$

2,917,539

 

 

2,817,017

 

 

 

9,086,390

 

 

8,439,876

 

Cost of sales

 

2,203,878

 

 

1,979,702

 

 

 

6,697,404

 

 

5,908,585

 

Gross profit

 

713,661

 

 

837,315

 

 

 

2,388,986

 

 

2,531,291

 

Selling, general and administrative expenses

 

523,479

 

 

477,341

 

 

 

1,510,076

 

 

1,449,378

 

Impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

695,771

 

 

-

 

 

 

695,771

 

 

-

 

Operating (loss) income

 

(505,589

)

 

359,974

 

 

 

183,139

 

 

1,081,913

 

Interest expense

 

13,797

 

 

14,948

 

 

 

37,337

 

 

45,083

 

Other (income) expense, net

 

(1,242

)

 

21

 

 

 

(1,622

)

 

(13,374

)

(Loss) earnings before income taxes

 

(518,144

)

 

345,005

 

 

 

147,424

 

 

1,050,204

 

Income tax expense

 

15,569

 

 

73,821

 

 

 

155,193

 

 

205,756

 

Net (loss) earnings including noncontrolling interests

 

(533,713

)

 

271,184

 

 

 

(7,769

)

 

844,448

 

Net earnings attributable to noncontrolling interests

 

256

 

 

206

 

 

 

440

 

 

378

 

Net (loss) earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.

$

(533,969

)

 

270,978

 

 

 

(8,209

)

 

844,070

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Basic (loss) earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

 

 

 

 

 

 

Basic (loss) earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

$

(8.40

)

 

3.95

 

 

 

(0.13

)

 

12.16

 

Weighted-average common shares outstanding - basic

 

63,534

 

 

68,541

 

 

 

63,923

 

 

69,389

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Diluted (loss) earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

 

 

 

 

 

 

Diluted (loss) earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

$

(8.40

)

 

3.93

 

 

 

(0.13

)

 

12.11

 

Weighted-average common shares outstanding - diluted

 

63,534

 

 

68,864

 

 

 

63,923

 

 

69,683

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Other Financial Information

 

 

 

 

 

 

 

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

Net cash provided by operating activities

$

224,774

 

 

498,739

 

 

 

427,435

 

 

1,096,735

 

Less: Capital expenditures

 

150,043

 

 

147,740

 

 

 

430,084

 

 

375,179

 

Free cash flow

$

74,731

 

 

350,999

 

 

 

(2,649

)

 

721,556

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Depreciation and amortization

$

153,466

 

 

148,618

 

 

 

436,449

 

 

448,299

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condensed Consolidated Balance Sheet Data

 

 

 

 

 

 

 

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

ASSETS

 

 

 

 

 

 

 

Current assets:

 

 

 

 

 

 

 

Cash and cash equivalents

 

 

 

 

$

326,971

 

 

1,128,027

 

Short-term investments

 

 

 

 

 

110,000

 

 

-

 

Receivables, net

 

 

 

 

 

2,003,261

 

 

1,880,476

 

Inventories

 

 

 

 

 

2,900,116

 

 

2,215,630

 

Prepaid expenses and other current assets

 

 

 

 

 

513,981

 

 

421,944

 

Total current assets

 

 

 

 

 

5,854,329

 

 

5,646,077

 

Property, plant and equipment, net

 

 

 

 

 

4,524,536

 

 

4,442,339

 

Right of use operating lease assets

 

 

 

 

 

400,412

 

 

385,606

 

Goodwill

 

 

 

 

 

1,827,968

 

 

2,612,201

 

Intangible assets, net

 

 

 

 

 

823,100

 

 

911,271

 

Deferred income taxes and other non-current assets

 

 

 

 

 

370,689

 

 

452,806

 

Total assets

 

 

 

 

$

13,801,034

 

 

14,450,300

 

LIABILITIES AND STOCKHOLDERS' EQUITY

 

 

 

 

 

 

 

Current liabilities:

 

 

 

 

 

 

 

Short-term debt and current portion of long-term debt

 

 

 

 

$

1,542,139

 

 

588,669

 

Accounts payable and accrued expenses

 

 

 

 

 

2,256,097

 

 

2,209,942

 

Current operating lease liabilities

 

 

 

 

 

106,511

 

 

103,132

 

Total current liabilities

 

 

 

 

 

3,904,747

 

 

2,901,743

 

Long-term debt, less current portion

 

 

 

 

 

1,019,984

 

 

1,710,207

 

Non-current operating lease liabilities

 

 

 

 

 

306,617

 

 

292,806

 

Deferred income taxes and other long-term liabilities

 

 

 

 

 

744,629

 

 

793,095

 

Total liabilities

 

 

 

 

 

5,975,977

 

 

5,697,851

 

Total stockholders' equity

 

 

 

 

 

7,825,057

 

 

8,752,449

 

Total liabilities and stockholders' equity

 

 

 

 

$

13,801,034

 

 

14,450,300

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Segment Information

Three Months Ended

 

As of or for the Nine Months Ended

(Amounts in thousands)

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

Net sales:

 

 

 

 

 

 

 

Global Ceramic

$

1,096,656

 

 

998,444

 

 

 

3,319,982

 

 

2,967,818

 

Flooring NA

 

1,089,634

 

 

1,050,453

 

 

 

3,261,082

 

 

3,100,892

 

Flooring ROW

 

731,249

 

 

768,120

 

 

 

2,505,326

 

 

2,371,166

 

Consolidated net sales

$

2,917,539

 

 

2,817,017

 

 

 

9,086,390

 

 

8,439,876

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Operating (loss) income:

 

 

 

 

 

 

 

Global Ceramic

$

(559,706

)

 

118,896

 

 

 

(305,099

)

 

343,135

 

Flooring NA

 

64,672

 

 

118,625

 

 

 

260,026

 

 

315,866

 

Flooring ROW

 

45,508

 

 

133,595

 

 

 

304,265

 

 

456,787

 

Corporate and intersegment eliminations

 

(56,063

)

 

(11,142

)

 

 

(76,053

)

 

(33,875

)

Consolidated operating (loss) income

$

(505,589

)

 

359,974

 

 

 

183,139

 

 

1,081,913

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Assets:

 

 

 

 

 

 

 

Global Ceramic

 

 

 

 

$

4,866,822

 

 

5,174,981

 

Flooring NA

 

 

 

 

 

4,490,502

 

 

3,960,037

 

Flooring ROW

 

 

 

 

 

4,036,675

 

 

4,276,310

 

Corporate and intersegment eliminations

 

 

 

 

 

407,035

 

 

1,038,972

 

Consolidated assets

 

 

 

 

$

13,801,034

 

 

14,450,300

 


Reconciliation of Net (Loss) Earnings Attributable to Mohawk Industries, Inc. to Adjusted Net Earnings Attributable to Mohawk Industries, Inc. and Adjusted Diluted Earnings Per Share Attributable to Mohawk Industries, Inc.

(Amounts in thousands, except per share data)

 

 

 

 

Three Months Ended

 

Nine Months Ended

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

Net (loss) earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

(533,969

)

 

270,978

 

 

(8,209

)

 

844,070

 

 

 

Adjusting items:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

34,460

 

 

1,044

 

 

38,118

 

 

18,560

 

 

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

1,401

 

 

226

 

 

1,544

 

 

682

 

 

 

Impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

695,771

 

 

-

 

 

695,771

 

 

-

 

 

 

Resolution of foreign non-income tax contingencies

 

 

-

 

 

-

 

 

-

 

 

(6,211

)

 

 

Income tax effect on resolution of foreign non-income tax contingencies

 

 

-

 

 

-

 

 

-

 

 

2,302

 

 

 

One-time tax planning election

 

 

 

-

 

 

-

 

 

-

 

 

(26,731

)

 

 

Legal settlements and reserves

 

 

 

45,000

 

 

-

 

 

45,000

 

 

-

 

 

 

Release of indemnification asset

 

 

 

-

 

 

-

 

 

7,324

 

 

-

 

 

 

Income taxes - reversal of uncertain tax position

 

 

-

 

 

-

 

 

(7,324

)

 

-

 

 

 

Income taxes - impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

(10,168

)

 

-

 

 

(10,168

)

 

-

 

 

 

Income taxes

 

 

 

 

(20,487

)

 

(203

)

 

(23,291

)

 

(4,317

)

 

 

Adjusted net earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

212,008

 

 

272,045

 

 

738,765

 

 

828,355

 

 

 

Adjusted diluted earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.

 

$

3.34

 

 

3.95

 

 

11.56

 

 

11.89

 

 

 

Weighted-average common shares outstanding - diluted

 

 

63,534

 

 

68,864

 

 

63,923

 

 

69,683

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Total Debt to Net Debt Less Short-Term Investments

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

 

 

 

 

 

 

 

Short-term debt and current portion of long-term debt

 

$

1,542,139

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Long-term debt, less current portion

 

 

 

1,019,984

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Total debt

 

 

 

 

2,562,123

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Less: Cash and cash equivalents

 

 

 

326,971

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Net debt

 

 

 

 

2,235,152

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Less: Short-term investments

 

 

 

110,000

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Net debt less short-term investments

 

 

$

2,125,152

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Operating Income (Loss) to Adjusted EBITDA

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trailing Twelve

 

 

 

 

Three Months Ended

 

Months Ended

 

 

 

 

December 31,2021

 

April 2,2022

 

July 2,2022

 

October 1, 2022

 

October 1, 2022

Operating income (loss)

 

 

 

$

253,098

 

 

320,801

 

 

367,927

 

 

(505,589

)

 

436,237

 

Other income (expense)

 

 

 

 

(1,140

)

 

(2,438

)

 

2,818

 

 

1,242

 

 

482

 

Net income attributable to noncontrolling interests

 

 

(11

)

 

(105

)

 

(79

)

 

(256

)

 

(451

)

Depreciation and amortization(1)

 

 

 

143,411

 

 

141,415

 

 

141,569

 

 

153,466

 

 

579,861

 

EBITDA

 

 

 

 

395,358

 

 

459,673

 

 

512,235

 

 

(351,137

)

 

1,016,129

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

4,641

 

 

1,857

 

 

1,801

 

 

21,375

 

 

29,674

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

1,067

 

 

-

 

 

143

 

 

1,401

 

 

2,611

 

Impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

-

 

 

-

 

 

-

 

 

695,771

 

 

695,771

 

Legal settlements and reserves

 

 

 

-

 

 

-

 

 

-

 

 

45,000

 

 

45,000

 

Release of indemnification asset

 

 

 

-

 

 

7,324

 

 

-

 

 

-

 

 

7,324

 

Adjusted EBITDA

 

 

 

$

401,066

 

 

468,854

 

 

514,179

 

 

412,410

 

 

1,796,509

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Net debt less short-term investments to adjusted EBITDA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1.2

 

(1) Includes accelerated depreciation of $13,085 for Q3 2022.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Net Sales to Net Sales on a Constant Exchange Rate and on Constant Shipping Days

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

Nine Months Ended

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

Net sales

 

 

 

$

2,917,539

 

 

2,817,017

 

 

9,086,390

 

 

8,439,876

 

 

 

Adjustment to net sales on constant shipping days

 

 

17,504

 

 

-

 

 

49,315

 

 

-

 

 

 

Adjustment to net sales on a constant exchange rate

 

 

116,782

 

 

-

 

 

327,350

 

 

-

 

 

 

Net sales on a constant exchange rate and constant shipping days

 

$

3,051,825

 

 

2,817,017

 

 

9,463,055

 

 

8,439,876

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Net Sales to Segment Net Sales on a Constant Exchange Rate and on Constant Shipping Days

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Global Ceramic

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Net sales

 

 

 

$

1,096,656

 

 

998,444

 

 

 

 

 

 

 

Adjustment to segment net sales on constant shipping days

 

 

4,542

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjustment to segment net sales on a constant exchange rate

 

 

20,774

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Segment net sales on a constant exchange rate and constant shipping days

 

$

1,121,972

 

 

998,444

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Net Sales to Adjusted Segment Net Sales

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Flooring NA

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Net sales

 

 

 

$

1,089,634

 

 

1,050,453

 

 

 

 

 

 

 

Rug adjustment

 

 

 

 

40,000

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment net sales

 

$

1,129,634

 

 

1,050,453

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Net Sales to Segment Net Sales on a Constant Exchange Rate and on Constant Shipping Days

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Flooring ROW

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Net sales

 

 

 

$

731,249

 

 

768,120

 

 

 

 

 

 

 

Adjustment to segment net sales on constant shipping days

 

 

12,962

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjustment to segment net sales on a constant exchange rate

 

 

96,008

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Segment net sales on a constant exchange rate and constant shipping days

 

$

840,219

 

 

768,120

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Gross Profit to Adjusted Gross Profit

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Gross Profit

 

 

 

$

713,661

 

 

837,315

 

 

 

 

 

 

 

Adjustments to gross profit:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

30,422

 

 

552

 

 

 

 

 

 

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

1,401

 

 

226

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted gross profit

 

 

 

$

745,484

 

 

838,093

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Selling, General and Administrative Expenses to Adjusted Selling, General and Administrative Expenses

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Selling, general and administrative expenses

 

$

523,479

 

 

477,341

 

 

 

 

 

 

 

Adjustments to selling, general and administrative expenses:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

(4,117

)

 

(521

)

 

 

 

 

 

 

Legal settlements and reserves

 

 

 

(45,000

)

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted selling, general and administrative expenses

 

$

474,362

 

 

476,820

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Operating (Loss) Income to Adjusted Operating Income

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Operating (loss) income

 

 

 

$

(505,589

)

 

359,974

 

 

 

 

 

 

 

Adjustments to operating (loss) income:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

34,539

 

 

1,073

 

 

 

 

 

 

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

1,401

 

 

226

 

 

 

 

 

 

 

Impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

695,771

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Legal settlements and reserves

 

 

 

45,000

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted operating income

 

 

$

271,122

 

 

361,273

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Operating (Loss) Income to Adjusted Segment Operating Income

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Global Ceramic

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Operating (loss) income

 

 

 

$

(559,706

)

 

118,896

 

 

 

 

 

 

 

Adjustments to segment operating (loss) income:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

3,366

 

 

212

 

 

 

 

 

 

 

Impairment of goodwill

 

 

 

 

688,514

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating income

 

 

$

132,174

 

 

119,108

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Operating Income to Adjusted Segment Operating Income

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Flooring NA

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Operating income

 

 

 

$

64,672

 

 

118,625

 

 

 

 

 

 

 

Adjustments to segment operating income:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

20,223

 

 

1,396

 

 

 

 

 

 

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

1,401

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Impairment of indefinite-lived intangibles

 

 

1,407

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating income

 

 

$

87,703

 

 

120,021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Operating Income to Adjusted Segment Operating Income

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Flooring ROW

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Operating income

 

 

 

$

45,508

 

 

133,595

 

 

 

 

 

 

 

Adjustments to segment operating income:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

10,950

 

 

(454

)

 

 

 

 

 

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

-

 

 

226

 

 

 

 

 

 

 

Impairment of indefinite-lived intangibles

 

 

5,850

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating income

 

 

$

62,308

 

 

133,367

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Segment Operating (Loss) to Adjusted Segment Operating (Loss)

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

Corporate and intersegment eliminations

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Operating (loss)

 

 

 

$

(56,063

)

 

(11,142

)

 

 

 

 

 

 

Adjustments to segment operating (loss):

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

-

 

 

(82

)

 

 

 

 

 

 

Legal settlements and reserves

 

 

 

45,000

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted segment operating (loss)

 

 

$

(11,063

)

 

(11,224

)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of (Loss) Earnings Including Noncontrolling Interests Before Income Taxes to Adjusted Earnings Including Noncontrolling Interests Before Income Taxes

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

(Loss) earnings before income taxes

 

 

$

(518,144

)

 

345,005

 

 

 

 

 

 

 

Net earnings attributable to noncontrolling interests

 

 

(256

)

 

(206

)

 

 

 

 

 

 

Adjustments to (loss) earnings including noncontrolling interests before income taxes:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Restructuring, acquisition and integration-related and other costs

 

 

34,460

 

 

1,044

 

 

 

 

 

 

 

Acquisitions purchase accounting, including inventory step-up

 

 

1,401

 

 

226

 

 

 

 

 

 

 

Impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

695,771

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Legal settlements and reserves

 

 

 

45,000

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted earnings including noncontrolling interests before income taxes

 

$

258,232

 

 

346,069

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Reconciliation of Income Tax Expense to Adjusted Income Tax Expense

(Amounts in thousands)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Three Months Ended

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

October 1, 2022

 

October 2, 2021

 

 

 

 

 

 

Income tax expense

 

 

 

$

15,569

 

 

73,821

 

 

 

 

 

 

 

Income tax effect on impairment of goodwill and indefinite-lived intangibles

 

 

10,168

 

 

-

 

 

 

 

 

 

 

Income tax effect of adjusting items

 

 

 

20,487

 

 

203

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted income tax expense

 

 

$

46,224

 

 

74,024

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adjusted income tax rate

 

 

 

17.9

%

 

21.4

%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La società integra il suo bilancio consolidato abbreviato, preparato e presentato secondo i principi contabili US GAAP, con alcuni indicatori finanziari non GAAP. Come previsto dalle regole della Securities and Exchange Commission, le tabelle che precedono presentano una riconciliazione degli indicatori finanziari non GAAP della società con gli indicatori US GAAP più direttamente comparabili. Ciascuno degli indicatori non GAAP suindicato deve essere considerato in aggiunta all'indicatore US GAAP comparabile e potrebbe non essere confrontabile con misure dal nome simile presentate da altre società. La Società ritiene che queste misure non GAAP, quando riconciliate con la corrispondente misura US GAAP, aiutino i propri investitori come segue: Misure non GAAP per il fatturato che aiutano a identificare le tendenze di crescita e a confrontare i ricavi con periodi precedenti e futuri e misure di redditività non GAAP che aiutano a comprendere le tendenze di redditività a lungo termine dell'attività della Società e a confrontare i suoi profitti con periodi precedenti e periodi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La società esclude dalle proprie misurazioni dei ricavi non GAAP alcune voci perché variano significativamente da un periodo all'altro e possono occultare le sottostanti tendenze del business. Tra le voci escluse dalle misure dei ricavi non GAAP della società vi sono il risultato della conversione valutaria e l'impatto delle acquisizioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La società esclude alcune voci dalle proprie misure di redditività non GAAP perché potrebbero non essere indicative dell'attività operativa primaria della società, oppure non essere correlate ad essa. Gli elementi esclusi dalle misure di redditività non GAAP della Società includono: costi relativi a ristrutturazione, acquisizione e integrazione e altri costi, accordi legali e riserve, svalutazione dell'avviamento e beni immateriali a vita indefinita, contabilità degli acquisti per acquisizioni, compreso l'aumento delle scorte, la distribuzione dei beni di indennizzo e l'inversione di posizioni fiscali incerte.