Italia markets open in 5 hours 16 minutes
  • Dow Jones

    28.725,51
    -500,09 (-1,71%)
     
  • Nasdaq

    10.575,62
    -161,88 (-1,51%)
     
  • Nikkei 225

    25.895,07
    -42,14 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    0,9816
    +0,0015 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    19.564,79
    -245,61 (-1,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    436,35
    -7,08 (-1,60%)
     
  • HANG SENG

    17.050,25
    -172,58 (-1,00%)
     
  • S&P 500

    3.585,62
    -54,85 (-1,51%)
     

Momenti di panico a Roma dove un 32enne rifiuta di essere calmato e dà in escandescenze

A Roma poliziotti aggrediti da un fermato
A Roma poliziotti aggrediti da un fermato

Momenti di panico durante il fine settimana appena trascorso a Roma, dove un 32enne di origini nigeriane reagisce al taser ed accoltella un poliziotto, i colleghi sparano e lo feriscono alle gambe. L’episodio si è verificato in zona Appio Claudio nella serata di sabato 6 agosto. Le risultanze finali sono state quelle per cui la polizia ha dovuto sparare ad un uomo che aveva appena accoltellato un agente e brandendo un bastone aveva cercato di colpire anche il padre.

L’allarme dei vicini e l’arrivo del 118

Tutto ha avuto inizio con il 32enne che in viale Anicio Gallo, all’altezza del civico 198, aveva iniziato a dare in escandescenze: i residenti avevano dato l’allarme ed era giunta una unità dell’Ares. I sanitari del 118 hanno cercato di sedare l’uomo ma era impossibile, perciò hanno chiesto aiuto alla polizia. All’arrivo degli agenti il ragazzo ha continuato ad avere un comportamento violento e a quel punto contro di lui è stato usato il taser.

Reagisce al taser ed accoltella un poliziotto

Il 32enne ha reagito e malgrado la scarica elettrica ha estratto un coltello ed ha colpito uno degli agenti che lo fronteggiavano. A quel punto il poliziotto ha estratto l’arma ed ha esploso due colpi all’indirizzo delle gambe dell’aggressore, ferendolo di striscio con uno. Malgrado la scossa presa con il taser e un colpo alla gamba l’uomo ha continuato ad aggredire gli agenti che, a quel punto, hanno esploso un altro colpi di pistola.