Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.396,56
    -434,45 (-1,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8895
    +0,0036 (+0,41%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5500
    +0,0125 (+0,81%)
     

Mondiali sci Cortina potrebbero svolgersi anche senza spettatori - A.Benetton

di Francesca Landini e Elisa Anzolin
·2 minuto per la lettura
L'austriaco Philipp Aschenwald durante la Coppa del mondo di salto con gli sci

di Francesca Landini e Elisa Anzolin

MILANO (Reuters) - L'Italia si prepara ad ospitare i Campionati mondiali di Sci alpino 2021 a Cortina D'Ampezzo anche a porte chiuse se la pandemia di Covid-19 lo dovesse richiedere.

Lo ha detto in una intervista con Reuters Alessandro Benetton, presidente della Fondazione Cortina 2021 che organizza l'evento, escludendo una cancellazione.

Benetton ha detto che gli organizzatori stanno lavorando con la massima flessibilità per ospitare l'evento in modo compatibile con l'attuale situazione sanitaria.

"Dal punto di vista dell'evento sportivo Cortina è assolutamente pronta", ha detto Benetton nell'intervista telefonica.

"C'è da chiedersi che tipo di evento sarà.. se sarà un evento con una partecipazione di pubblico estesa o limitata o se sarà un evento a porte chiuse. Potremo decidere solo in prossimità della manifestazione", ha aggiunto.

Le autorità giapponesi sono convinte che i giochi Olimpici potranno iniziare a luglio. I giochi di Cortina rappresentano quindi un test preliminare per il ritorno a una parvenza di normalità nell'ambito degli eventi sportivi mondiali.

Tra il 7 e il 21 febbraio oltre 600 atleti da circa 70 Paesi si sfideranno per aggiudicarsi i 13 titoli mondiali in palio a Cortina.

L'evento sarà anche il banco di prova per le Olimpiadi invernali del 2026 che si terranno a Milano e Cortina.

"Anche il governo ha dato il suo contributo con una garanzia finanziaria contro eventi catastrofici, come le cancellazioni" ha detto Benetton. "Noi siamo convinti che l'evento si farà. È molto importante che si faccia perché un grande evento può fare la differenza (sul territorio)".

L'Italia ha registrato 51.306 morti di Covid-19 dallo scoppio dell'epidemia a febbraio, seconda in Europa per numero di vittime.

Cortina ha dovuto annullare le finali della Coppa del Mondo di sci alpino 2020 previste a marzo, a causa della pandemia.

Benetton ha quindi spiegato che questo ha provocato una perdita economica del territorio stimata in circa 15 milioni di euro.

Tuttavia le gare della Coppa del Mondo di sci alpino, che si sono svolte con successo nelle ultime settimane, promettono bene per la competizione di Cortina, ha aggiunto.

L'Italia, già in sofferenza dopo anni di stagnazione economica, necessita disperatamente degli introiti del turismo. Anche se sul territorio sono arrivati già molti fondi: gli investimenti in vista dei mondiali (alcuni ancora da completare)ammontano a circa 500 milioni di euro, secondo Benetton. Di questi, la maggioranza sono pubblici.

"Ogni euro investito nelle infrastrutture genererà 6 euro per l'economia negli anni a venire", stima Benetton.

Il presidente della Fondazione Cortina 2021 ha stimato che saranno 500 milioni gli spettatori che seguiranno l'evento in televisione e su internet.

"Forza Cortina, Forza Italia", ha concluso Benetton.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Cristina Carlevaro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com,+4858775278)