Italia markets open in 40 minutes
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,40 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,12 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    29.161,80
    +213,07 (+0,74%)
     
  • EUR/USD

    1,2104
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    32.501,74
    +3.347,81 (+11,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    980,74
    +38,93 (+4,13%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,23 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     

Moody's segnala crescente rischio credito per major petrolifere da dispute su clima

·1 minuto per la lettura
Il logo dell'agenzia di rating Moody's presso la sede di Parigi

LONDRA (Reuters) - L'agenzia di rating Moody's ha segnalato che il rischio di credito per i maggiori produttori petroliferi è aumentato in seguito a eventi recenti, come le sconfitte di Royal Dutch Shell in una disputa legale sul clima in Olanda e di Exxon con i propri azionisti.

Anche Chevron ha perso una disputa con i suoi azionisti, che hanno richiesto ulteriori tagli delle emissioni di Co2.

"Queste azioni rappresentano un sostanziale cambiamento del contesto per le major petrolifere, che in precedenza hanno sempre vinto in tribunale e nelle importanti votazioni con gli azionisti su questioni legate al clima", ha scritto Moody's.

L'agenzia americana ha detto di considerare la sconfitta di Exxon - che ha perso alcuni membri del board a favore di un hedge fund attivista sulla strategia di transizione energetica - l'evento più importante, poiché "probabilmente anticipa simili risultati nelle future elezioni dei board presso altre major petrolifere statunitensi".

Secondo Moody's le soglie più severe per gli investimenti su clima ed emissioni richieste dagli azionisti "probabilmente condurranno a maggiori costi e a un minor accesso al capitale per le major petrolifere che non terranno il passo con le attese dei loro investitori".

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)