Moretti esclude nozze Alitalia-Fs, Passera le caldeggia con Air France

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA28,96-1,13
AFLYY15,190,20

"Oggi no". Così Mauro Moretti, ad di Fs, ha risposto in tono scherzoso a chi gli chiedeva se fosse interessato a un possibile connubio tra le Ferrovie dello Stato e Alitalia. Alcuni rumors di stampa hanno infatti ipotizzato uno scorporo delle attività della compagnia aerea tra collegamenti locali e tratte internazionali con il possibile intervento di Fs.

Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) nozze con Air France-Klm (Other OTC: AFLYY - notizie) sarebbero invece una grande occasione per la compagnia italiana, secondo quanto ha affermato in un'intervista il ministro per lo Sviluppo economico, Corrado Passera. Rappresenterebbero una buona opportunità anche per l'Italia, che diventerebbe un azionista di peso del più importante carrier europeo, e sprecarla sarebbe per il ministro un vero peccato.

Per Passera, la cordata italiana nello scambio azionario risulterà infatti favorita: "il numero di azioni che la cordata italiana riceverebbe sarebbe di entità tale da configurare una partecipazione di indubbio rilievo. Per averne idea basta radiografare l'azionariato di Air France-Klm. E se qualche azionista minore deciderà di monetizzare le proprie azioni, nessuno lo impedirà e la sostanza non cambierà".

Per quanto riguarda i tempi dell'operazione, il ministro ha rimandato la decisione ai vertici delle due compagnie pur ritenendo corretto rinviare il perfezionamento degli accordi. Alitalia avrebbe modo così di rimettere mano ai costi, laddove possibile, riqualificando l'azione commerciale per ottenere ricavi adeguati. Per quanto riguarda le difficoltà di redditività per la compagnia italiana, il ministro ha affermato di ritenere che con un intervento non esagerato si potrebbe ritrovare l'equilibrio dei conti e trattare con Parigi da posizione migliore.

Intanto, dopo la scadenza del lock-up sabato scorso, non si registrano passi avanti nell'integrazione tra le due società, ma anzi, secondo le ultime indiscrezioni, i tempi si sarebbero allungati. Per adesso Air France-Klm ha più volte smentito ogni trattativa per arrivare alla fusione definitiva con la compagnia italiana: i vertici aziendali ripetono da mesi che portare a termine l'operazione nel 2013 è difficile, perché tutte le società sono impegnate in profonde operazioni di rinnovamento e mancano i soldi necessari.

Resta da vedere che cosa sceglieranno di fare i circa venti azionisti italiani di Alitalia dopo che è scaduto sabato scorso il lock up sulle azioni. Nel frattempo Alitalia ha inaugurato oggi con il primo volo la nuova tratta da Roma Fiumucino a Fortaleza, capitale dello Stato del Cearà, nel Nord Est del Brasile. Il nuovo collegamento avrà due frequenze settimanali, che si aggiungeranno alle 17 già effettuate sul Brasile, di cui fino a 9 su San Paolo e fino a 6 su Rio de Janeiro.

"Fortaleza è una destinazione dal forte richiamo turistico per gli europei, soprattutto nella stagione invernale. Anche grazie alla sempre crescente espansione economica del Brasile, esiste un importante flusso di brasiliani che dalla zona di Fortaleza viaggiano verso l'Europa, e in particolare verso l'Italia, meta turistica di eccellenza", ha dichiarato Gianni Pieraccioni, chief commercial officer di Alitalia.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,53 0,00%  

Ultime notizie dai mercati