Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.632,07
    +244,21 (+2,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0672
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5515
    -0,0035 (-0,23%)
     

Morgan Stanley punta a zero emissioni nette finanziate entro il 2050

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Morgan Stanley si impegna a raggiungere zero emissioni nette finanziate entro il 2050. La banca statunitense si unisce a molti dei suoi clienti in questo obiettivo strategico, impegnandosi a fornire finanziamenti, competenze e leadership di pensiero per sostenere la transizione verso un mondo a basse emissioni di carbonio. "Il cambiamento climatico è una delle questioni più complesse e interconnesse del nostro tempo", ha dichiarato Audrey Choi, Chief Sustainability Officer di Morgan Stanley. "Riteniamo di avere un importante ruolo da svolgere per facilitare la transizione verso un futuro a basse emissioni di carbonio e siamo orgogliosi di intraprendere questo percorso". Morgan Stanley si sta impegnando ad assumere un ruolo di leadership nello sviluppo degli strumenti e delle metodologie necessarie per misurare e gestire in modo appropriato le attività legate al carbonio. La banca è entrata recentemente a far parte dello Steering Committee della Partnership for Carbon Accounting Financials (PCAF)e cercherà di svolgere un ruolo guida nello sviluppo delle capacità necessarie. Una volta che saranno disponibili metriche e metodologie coerenti, solide e comparabili, la banca fisserà gli obiettivi iniziali di riduzione delle emissioni finanziate, continuando al contempo a contribuire alla ricerca di soluzioni per i propri clienti.