Italia Markets close in 2 hrs

Morgan Stanley si rafforza nelle gestioni con Eaton Vance, deal da 7 mld dlr

di Niket Nishant
·1 minuto per la lettura

di Niket Nishant

(Reuters) - Morgan Stanley ha concordato l'acquisizione della società di asset management Eaton Vance Corp per 7 miliardi di dollari in contanti e in azioni in un'operazione che si inserisce nella strategia dell'AD James Gorman di rafforzare il business della gestione patrimoniale e degli investimenti della banca.

Gli azionisti Eaton riceveranno 28,25 dollari per azione in contanti e 0,5833 azioni Morgan Stanley per ogni azione in loro possesso. L'accordo definisce un premio del 38% rispetto al prezzo di chiusura di Eaton nella sessione di ieri.

Con questa acquisizione Morgan Stanley Investment Management stima che arriverà ad avere in gestione circa 1.200 miliardi di dollari, con ricavi per oltre 5 miliardi di dollari.

"Eaton Vance è un incastro naturale”, ha detto Gorman nel comunicato con cui è stato annunciato l'accordo.

Dall'inizio del suo mandato oltre 10 anni fa, Gorman ha finalizzato diverse grandi acquisizioni. Ha orchestrato l'acquisizione di Smith Barney da parte della banca, rendendo il business delle gestioni patrimoniali il cardine del suo piano per stabilizzare i ricavi del gruppo.

Nell'ambito dell'accordo Eaton pagherà ai propri azionisti un dividendo straordinario in contanti di 4,25 dollari per azione, prima della finalizzazione dell'operazione.

Il titolo Eaton è balzato del 36,3% a 55,79 dollari in reazione all'annuncio, mentre Morgan Stanley ha perso il 2,6% negli scambi prima dell'apertura del mercato.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Maria Pia Quaglia, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com,+4858775278)