Italia markets open in 3 hours 14 minutes
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.439,13
    +142,27 (+0,54%)
     
  • EUR/USD

    1,1929
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    14.868,54
    -798,23 (-5,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    345,50
    -25,01 (-6,75%)
     
  • HANG SENG

    26.672,52
    +2,77 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     

Morte di Sean Connery, il divo scozzese e il suo eterno amore per Roma

·2 minuto per la lettura
Sean Connery
Sean Connery

Sabato 31 ottobre si è spento all’età di 90 l’attore scozzese Sean Connery. Eterna legenda del cinema, aveva uno splendido rapporto con l’Italia. In particolare, aveva più volte espresso il suo amore per Roma.

Sean Connery, l’amore per Roma

L’amore di Connery per la capitale del Bel Paese si evince da dichiarazioni dell’attore stesso. Alcune di esse sono riportare in un pezzo del 21 febbraio 2001 pubblicato dal Corriere della Sera.

Il divo aveva parlato con il quotidiano mentre si trovava a Roma. L’occasione era la presentazione di quello che allora era il suo più recente lavoro, Scoprendo Forrester, un film diretto da Gus Van Sant e uscito nelle sale cinematografiche nel 2000.

Connery si era espresso così per quanto riguarda la Citta Eterna: “Di Roma amo i ristoranti, le chiese e il modo naturale degli italiani di vivere la religione”. E ancora: “Mancavo dal vostro Paese dal ‘ 63, quando visitai le 4 basiliche e l’ Appia antica.”

Il suo amore per la capitale italiana non si limitava solamente a dichiarazioni e a viaggi. L’attore si era legato alla città anche entrando a far parte di una sua organizzazione. Si tratta del Circolo Canottieri Roma, un club/associazione sportiva.

Ne era diventato socio onorario nel 2001. A spingerlo era stata in parte l’amicizia con il presidente onorario Nicola Pietrangeli. Un altro motivo era stato sicuramente la sua passione per l’arte, aspetto che lo accumunava ad altri membri del circolo.

Proprio in virtù di questa unione l’associazione non ha mancato di esprimere il suo cordoglio per la morte dell’attore. In tale occasione hanno ricordato che, anche quando si recava al circolo, Connery sottolineava come fosse “ammaliato da Roma“.

La scomparsa di una leggenda

Connery è morto sabato 31 ottobre all’età di 90 anni. Ad annunciarlo è stato il figlio Jason. Secondo le dichiarazioni di quest’ultimo, si è spento nel sonno mentre si trovava nella sua villa alle Bahamas. Inoltre, è stato aggiunto che il divo soffriva di problemi di salute da tempo.

I funerali saranno svolti in forma privata. E’ previsto successivamente anche un memorial pubblico. Tale evento verrà programmato una volta che la situazione coronavirus sarà migliorata.