Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.349,81
    -473,64 (-1,40%)
     
  • Nasdaq

    14.017,88
    -143,47 (-1,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,67
    +0,63 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    29.834,17
    -2.155,46 (-6,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    876,41
    -63,53 (-6,76%)
     
  • Oro

    1.769,70
    -5,10 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1878
    -0,0033 (-0,27%)
     
  • S&P 500

    4.173,64
    -48,22 (-1,14%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8594
    +0,0045 (+0,53%)
     
  • EUR/CHF

    1,0944
    +0,0025 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,4750
    +0,0039 (+0,27%)
     

Morte Floyd: continuano gli atti vandalici: ucciso un poliziotto

·2 minuto per la lettura
proteste-usa-ucciso-poliziotto-pensione-david-dorn
proteste-usa-ucciso-poliziotto-pensione-david-dorn

Continuano le proteste in Usa per la morte di George Floyd e c’è chi esagera con gli atti vandalici che si trasformano in veri e propri crimini. Come l’uccisione di un poliziotto in pensione, rimasto vittima di un’aggressione da parte di persone che hanno fatto irruzione all’interno di un banco dei pegni.

La vittima è un ex capitano in pensione della polizia di St. Louis e si chiamava David Dorn: l’uomo di 77 anni è stato trovato morto sul marciapiede di fronte a Lee’s Pawn & Jewelry. Come se non bastasse, alcuni fotogrammi dell’accaduto sono state pubblicate su Facebook Live. Il video è stato successivamente rimosso.

Poliziotto in pensione ucciso: il messaggio di Trump

Anche Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, ha voluto ricordare David Dorn. L’ex capitano della polizia di St. Louis è stato ricordato dal Tycoon con un messaggio su Twitter: “Un ex poliziotto è stato ucciso da spregevoli saccheggiatori la scorsa notte – ha scritto il Presidente degli Stati Uniti -. Onoriamo i nostri agenti di polizia, forse più di prima. Grazie!”.

Sulle proteste in Usa di questi giorni, causa della morte di George Floyd, è intervenuta anche Melania Trump. La First Lady è intervenuta sui social per chiedere ai cittadini degli Stati Uniti di rispettare il coprifuoco. “Con la notte che si avvicina incoraggio tutti i cittadini a obbedire al coprifuoco, a lasciare le strade e trascorrere il tempo con i propri cari. Tutte le città, le comunità e i cittadini meritano di essere al sicuro e questo può essere fatto solo se puntiamo insieme a riconciliarci e alla pace”, ha scritto Melania Trump su Twitter.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli