Italia markets closed
  • FTSE MIB

    19.285,41
    +208,46 (+1,09%)
     
  • Dow Jones

    28.335,57
    -28,09 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.548,28
    +42,28 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    23.516,59
    +42,32 (+0,18%)
     
  • Petrolio

    39,78
    -0,86 (-2,12%)
     
  • BTC-EUR

    11.056,05
    +184,31 (+1,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    260,05
    -1,40 (-0,54%)
     
  • Oro

    1.903,40
    -1,20 (-0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1868
    +0,0042 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    3.465,39
    +11,90 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,65 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.198,86
    +27,45 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,9096
    +0,0063 (+0,69%)
     
  • EUR/CHF

    1,0723
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,5567
    +0,0044 (+0,28%)
     

Morti fratello e sorella per uno schianto fatale in moto

·1 minuto per la lettura
Novara incidente moto fratelli
Novara incidente moto fratelli

Non c’è stato nulla da fare per Veronica e Carlo Di Bernardo, i due fratelli con la passione per le moto morti in un incidente avvenuto nei pressi di Novara giovedì 10 settembre. I due ragazzi, rispettivamente 16 e 19 anni, hanno urtato contro un furgone. Inutili i tentativi di rianimazione.

Novara, l’incidente in moto dei due fratelli

I due Di Bernardo si trovavano sulla strada che unisce Novara alla frazione di San Pietro Mosezzo. Secondo una ricostruzione i due, che erano in moto, avrebbero tamponato un furgone fermo in mezzo alla careggiata, in procinto di svoltare a sinistra. Durante l’impatto, i due sono stati sbalzati sulla corsia opposta dove sono stati travolti da un auto che non ha fatto in tempo ad arrestarsi. Le condizioni dei due ragazzi sono apparse subito gravissime. I soccorsi sono giunti prontamente davanti alla sede del corriere espresso Fedex-Tnt, dove è avvenuto l’incidente.

I soccorsi e la speranza: decretato il lutto cittadino

Con l’arrivo tempestivo dei soccorsi, Veronica e Carlo sono stati trasportati d’urgenza all’Ospedale Maggiore di Novara. Lì, nel Reparto di Rianimazione, sono morti nella notte tra giovedì e venerdì. Da poco maggiorenne, Carlo Di Benedetto avrebbe compiuto 19 anni a ottobre. Sua sorella Veronica, invece, aveva terminato il terzo anno all’Istituto tecnico per ragionieri Mossotti di Novara. Entrambi vivevano a Casalbeltrame con la famiglia.

Ancora non è stata resa nota la data delle esequie. Quel giorno, a Casalbeltrame, frazione in provincia di Novara, il sindaco decreterà il lutto cittadino.